vinkweb vinkweb

3,206 posts   21,545 followers   832 followings

Vink  La ricerca della bellezza resterà sempre una delle più alte forme di ribellione. — F/A: @NotMyTrulli — Consulenze / Collaborazioni: ✉️ info@vink.it

A voi e famiglia! 🐣 (Il Duomo - Cattedrale di Santa Maria Assunta, Lecce, #Puglia)

Ho il difetto di vivere con gli occhi sempre sbronzi di sogni e profondità e con un cuore bramoso di desiderio e poesia. (Spiaggia della Purità, Gallipoli, Salento, #Puglia)

È importante restare a una certa distanza per comprenderne la grandezza ed è indispensabile immergersi nel profondo per percepirne l’essenza. Di certi luoghi, come di certe persone. (Valle d’Itria, #Puglia)

Dove slaccio gli occhi, c’inzuppo sempre un po’ di cuore. (Locorotondo, #Puglia)

Certe emozioni sono come certe persone: una volta che le assaggi, ne desideri ancora. (Taranto, #Puglia)

Dovremmo essere eternamente grati a tutti coloro che hanno dedicato - e dedicano - tempo e passione alla cura e alla manutenzione della bellezza di cui ognuno di noi gode ogni fottuto giorno. (Barocco di Martina Franca, #Puglia)

Non posso distrarmi un attimo che mi ritrovo perso nella bellezza. (Alberobello, #Puglia)

L’immagine dell’Elefante Spaziale nasce nel 1946, quando Dalí dipinse “La tentazione di Sant’Antonio”, nel quale un elefante trasporta un obelisco attraverso il deserto egiziano, come simbolo del progresso e della tecnologia nel mondo moderno. L’elefante è da sempre considerato, in molte culture, simbolo di forza, dominio, potere per la sua grandezza; Dalí sfata queste simbologie, ritraendolo in numerose sue opere con gambe lunghe e sottili, quasi come le zampe di un ragno, donandogli grazia e leggerezza. L'animale sembra quasi fluttuare se non fosse per il peso degli obelischi sulla schiena, con cui spesso viene rappresentato. (“L’Elefante Spaziale” di Salvador Dalí, #Matera - Capitale Europea della Cultura 2019, Basilicata)

La vera magia è nelle menti profonde, nude, piene di cuore e libere da ogni pregiudizio. (Calette di Torre Cintola | Capitolo, Monopoli, #Puglia)

Fotografare è un modo elegante di osservare, sfiorare, accarezzare, svelare, spogliare, rivelare, innamorare, amare. (Ostuni - la Città Bianca, #Puglia)

Durante la Quaresima, visitando i vicoli dei paesi della Valle d’Itria, della Puglia e di buona parte del Sud, potreste imbattervi nella Quarantana (o Quarantèna, o Quaremma, a seconda dei luoghi), un pupazzo di stracci con le sembianze di una nonnina spesso terrificante, vestita di nero in segno di lutto e con in mano prodotti, oggetti e strumenti che simboleggiano il lavoro quotidiano e soprattutto domestico. Simbolo delle ristrettezze e delle privazioni del periodo quaresimale, la vecchietta viene appesa per le strade nei paesini del Sud e viene bruciata prima di Pasqua in segno di liberazione. In realtà, il rito è stato “cristianizzato”, ma si trattava di una celebrazione pagana che segnava la fine della brutta stagione e l’inizio della primavera. (Locorotondo, #Puglia)

Finché mi stupirò e mi commuoverò di fronte a certa bellezza, saprò di essere vivo. (Particolare dell’Anfiteatro Romano, sullo sfondo il Palazzo del Seggio, più conosciuto come “Il Sedile”, Lecce, #Puglia)

Most Popular Instagram Hashtags