#supercazzola

2500 posts

TOP POSTS

Alle prese con l'ennesima #supercazzola

Lo sai solo tu ❤️

Amami come ameresti Antani mentre scende dalla macchina in galleria poi arriva un tir e mannaggia la maronna forse era meglio se facevo il panettiere [cit. Lo Stato Sociale]
#lostatosociale #antani #supercazzola #panico #mannaggialamaronna
📷 Valentina Cipriani

L'America è bella eh ma il brunch qui di più. #supercazzola

Monte Cazzola con @tasaracino . Felicità ad alta quota

MOST RECENT

Road to SerieAaargh! . Mascetti. La #Supercazzola prematurata

La stanza del Raga, nel palazzo di Jodhpur. Il Raga, parola sanscrita che traduce sia passione che colore, rappresenta la sintesi fra le arti pittoriche, poetiche e musicali, inclusa la danza. In questo modo i Marajha attribuivano origine spirituale a tutte le arti. I Marajha erano forse dei stravaganti sovrani, ma a supercazzole per fare i vaghi con la stanza delle concubine erano campioni veri.
#jodhpur #mehrangarh #merangarhfort #rajasthan #raga #india #concubine #vaghi #marajha #supercazzola

Trovato!!! 😂 E tu @_panfi ???

Monte Cazzola con @tasaracino . Felicità ad alta quota

Accadde Oggi 15 agosto 1975 Amici miei" debutta al cinema: «Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione» commenta così, la voce fuori campo, ogni volta che l'allegra brigata fiorentina di Amici miei si appresta a mettere in opera uno scherzo o una "zingarata", ossia «una partenza senza meta e senza scopi, un'evasione senza programmi che può durare un giorno, due o una settimana». Il film capolavoro di Mario Monicelli, sceneggiato dal grande Pietro Germi, debuttò nelle sale italiane il 15 agosto del 1975. Qualcuno storse il naso di fronte alla comicità cinica e sopra le righe dei cinque amici, uniti dalla comune voglia di prendersi poco sul serio. La maggior parte del pubblico, al contrario, rimase immediatamente conquistato dalle battute "nonsense" del conte Mascetti (impersonato dal grande Ugo Tognazzi) e dalle burle, spesso crudeli, ordite a danno dei malcapitati di turno, su tutte quella degli schiaffi ai passeggeri affacciati al finestrino del treno in partenza.

Premiata con due David di Donatello (uno al "miglior regista" e l'altra al "miglior attore protagonista" assegnata a Tognazzi), la pellicola ebbe due sequel nel 1982 e nel 1985, firmate rispettivamente da Monicelli e da Nanni Loy. A completare lo storico cast Philippe Noiret, Gastone Moschin, Adolfo Celi e Duilio Del Prete (sostituito nei due sequel da Renzo Montagnani

#Amicimiei #amici #myfriends #MarioMonicelli #monicelli #conteMascetti #UgoTognazzi #15agosto1975 #almanacco #fattidelgiorno #buoncompleanno #zingarate #accaddeoggi #attoriitaliani #cinemaitaliano #poesia #passione #entusiasmo #beniamini #memorabilia #ricordi #ricordo #storia #history #wishes #cinema #supercazzola #tognazzi

Accadde Oggi 15 agosto 1975 Amici miei" debutta al cinema: «Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione» commenta così, la voce fuori campo, ogni volta che l'allegra brigata fiorentina di Amici miei si appresta a mettere in opera uno scherzo o una "zingarata", ossia «una partenza senza meta e senza scopi, un'evasione senza programmi che può durare un giorno, due o una settimana». Il film capolavoro di Mario Monicelli, sceneggiato dal grande Pietro Germi, debuttò nelle sale italiane il 15 agosto del 1975. Qualcuno storse il naso di fronte alla comicità cinica e sopra le righe dei cinque amici, uniti dalla comune voglia di prendersi poco sul serio. La maggior parte del pubblico, al contrario, rimase immediatamente conquistato dalle battute "nonsense" del conte Mascetti (impersonato dal grande Ugo Tognazzi) e dalle burle, spesso crudeli, ordite a danno dei malcapitati di turno, su tutte quella degli schiaffi ai passeggeri affacciati al finestrino del treno in partenza.

Premiata con due David di Donatello (uno al "miglior regista" e l'altra al "miglior attore protagonista" assegnata a Tognazzi), la pellicola ebbe due sequel nel 1982 e nel 1985, firmate rispettivamente da Monicelli e da Nanni Loy. A completare lo storico cast Philippe Noiret, Gastone Moschin, Adolfo Celi e Duilio Del Prete (sostituito nei due sequel da Renzo Montagnani

#Amicimiei #amici #myfriends #MarioMonicelli #monicelli #conteMascetti #UgoTognazzi #15agosto1975 #almanacco #fattidelgiorno #buoncompleanno #zingarate #accaddeoggi #attoriitaliani #cinemaitaliano #poesia #passione #entusiasmo #beniamini #memorabilia #ricordi #ricordo #storia #history #wishes #cinema #supercazzola #tognazzi

Accadde Oggi 15 agosto 1975 Amici miei" debutta al cinema: «Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione» commenta così, la voce fuori campo, ogni volta che l'allegra brigata fiorentina di Amici miei si appresta a mettere in opera uno scherzo o una "zingarata", ossia «una partenza senza meta e senza scopi, un'evasione senza programmi che può durare un giorno, due o una settimana». Il film capolavoro di Mario Monicelli, sceneggiato dal grande Pietro Germi, debuttò nelle sale italiane il 15 agosto del 1975. Qualcuno storse il naso di fronte alla comicità cinica e sopra le righe dei cinque amici, uniti dalla comune voglia di prendersi poco sul serio. La maggior parte del pubblico, al contrario, rimase immediatamente conquistato dalle battute "nonsense" del conte Mascetti (impersonato dal grande Ugo Tognazzi) e dalle burle, spesso crudeli, ordite a danno dei malcapitati di turno, su tutte quella degli schiaffi ai passeggeri affacciati al finestrino del treno in partenza.

Premiata con due David di Donatello (uno al "miglior regista" e l'altra al "miglior attore protagonista" assegnata a Tognazzi), la pellicola ebbe due sequel nel 1982 e nel 1985, firmate rispettivamente da Monicelli e da Nanni Loy. A completare lo storico cast Philippe Noiret, Gastone Moschin, Adolfo Celi e Duilio Del Prete (sostituito nei due sequel da Renzo Montagnani

#Amicimiei #amici #myfriends #MarioMonicelli #monicelli #conteMascetti #UgoTognazzi #15agosto1975 #almanacco #fattidelgiorno #buoncompleanno #zingarate #accaddeoggi #attoriitaliani #cinemaitaliano #poesia #passione #entusiasmo #beniamini #memorabilia #ricordi #ricordo #storia #history #wishes #cinema #supercazzola #tognazzi

Accadde Oggi 15 agosto 1975 Amici miei" debutta al cinema: «Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione» commenta così, la voce fuori campo, ogni volta che l'allegra brigata fiorentina di Amici miei si appresta a mettere in opera uno scherzo o una "zingarata", ossia «una partenza senza meta e senza scopi, un'evasione senza programmi che può durare un giorno, due o una settimana». Il film capolavoro di Mario Monicelli, sceneggiato dal grande Pietro Germi, debuttò nelle sale italiane il 15 agosto del 1975. Qualcuno storse il naso di fronte alla comicità cinica e sopra le righe dei cinque amici, uniti dalla comune voglia di prendersi poco sul serio. La maggior parte del pubblico, al contrario, rimase immediatamente conquistato dalle battute "nonsense" del conte Mascetti (impersonato dal grande Ugo Tognazzi) e dalle burle, spesso crudeli, ordite a danno dei malcapitati di turno, su tutte quella degli schiaffi ai passeggeri affacciati al finestrino del treno in partenza.

Premiata con due David di Donatello (uno al "miglior regista" e l'altra al "miglior attore protagonista" assegnata a Tognazzi), la pellicola ebbe due sequel nel 1982 e nel 1985, firmate rispettivamente da Monicelli e da Nanni Loy. A completare lo storico cast Philippe Noiret, Gastone Moschin, Adolfo Celi e Duilio Del Prete (sostituito nei due sequel da Renzo Montagnani

#Amicimiei #amici #myfriends #MarioMonicelli #monicelli #conteMascetti #UgoTognazzi #15agosto1975 #almanacco #fattidelgiorno #buoncompleanno #zingarate #accaddeoggi #attoriitaliani #cinemaitaliano #poesia #passione #entusiasmo #beniamini #memorabilia #ricordi #ricordo #storia #history #wishes #cinema #supercazzola #tognazzi

Accadde Oggi 15 agosto 1975 Amici miei" debutta al cinema: «Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione» commenta così, la voce fuori campo, ogni volta che l'allegra brigata fiorentina di Amici miei si appresta a mettere in opera uno scherzo o una "zingarata", ossia «una partenza senza meta e senza scopi, un'evasione senza programmi che può durare un giorno, due o una settimana». Il film capolavoro di Mario Monicelli, sceneggiato dal grande Pietro Germi, debuttò nelle sale italiane il 15 agosto del 1975. Qualcuno storse il naso di fronte alla comicità cinica e sopra le righe dei cinque amici, uniti dalla comune voglia di prendersi poco sul serio. La maggior parte del pubblico, al contrario, rimase immediatamente conquistato dalle battute "nonsense" del conte Mascetti (impersonato dal grande Ugo Tognazzi) e dalle burle, spesso crudeli, ordite a danno dei malcapitati di turno, su tutte quella degli schiaffi ai passeggeri affacciati al finestrino del treno in partenza.

Premiata con due David di Donatello (uno al "miglior regista" e l'altra al "miglior attore protagonista" assegnata a Tognazzi), la pellicola ebbe due sequel nel 1982 e nel 1985, firmate rispettivamente da Monicelli e da Nanni Loy. A completare lo storico cast Philippe Noiret, Gastone Moschin, Adolfo Celi e Duilio Del Prete (sostituito nei due sequel da Renzo Montagnani

#Amicimiei #amici #myfriends #MarioMonicelli #monicelli #conteMascetti #UgoTognazzi #15agosto1975 #almanacco #fattidelgiorno #buoncompleanno #zingarate #accaddeoggi #attoriitaliani #cinemaitaliano #poesia #passione #entusiasmo #beniamini #memorabilia #ricordi #ricordo #storia #history #wishes #cinema #supercazzola #tognazzi

Most Popular Instagram Hashtags