[PR] Gain and Get More Likes and Followers on Instagram.

#sbollandoteam

232 posts

TOP POSTS

DAMARINO 2016 – DONNAFUGATA
87/100
TASTER : IL RICERCATORE CORAGGIOSO
Ansonica in blend con altri vitigni, si presenta paglierino brillante. Molto fine ed elegante il profumo. Erbe aromatiche, pesca, mimosa in primis e salvia. Sorso leggero freschissimo lievemente sapido e fruttato.Finale piacevolmente persistente.
Un vino che mette veramente di buonumore e che nella sua semplicità racchiude un bel bagaglio di sensazioni.#donnafugata #damarino #sicilia#vino#berebeneconpoco

FRANCIACORTA DOSAGE ZERO 2012 CA' DEL BOSCO
89/100
TASTER: IL CURIOSO.

Chardonnay in prevalenza, Pinot bianco e Pinot nero a completare la CUVÉE, 48 mesi sui lieviti e nessun aggiunta alla fine. Il vino è sembra ombra di dubbio buono. Sembra che la cantina di Erbusco abbia toppato solo con il suo prodotto base che probabilmente è anche quello più venduto.
Se volete acquistarlo on line fate una bella ricerca, perché molti siti lo propongono anche a €50,00 ma si può trovare anche a circa €40,00.
Assaggiarlo coperto sarebbe l'ideale perché è un Franciacorta molto particolare.. Ma mi rendo conto che non siete tutti fissati come noi, per cui vi consiglio almeno di non farvi influenzare dall'etichetta. Mi ha molto colpito sia il profumo che il sapore, perché non ho percepito quella nota mandorlata tipica dei Franciacorta.
La tostatura e la nocciola predominano sugli altri sentori. In bocca ha una buona struttura e persistenza, mi ha lasciato una nota mielosa che a me non fa impazzire...ma so che a molti piace. Per essere un non dosato credo che sia stato ammorbidito in altro modo.
Io l'ho bevuto al ristorante con frutti di mare e pesce crudo. Abbinamento azzeccatissimo. Se l'avete bevuto con altri piatti fatemelo sapere.#cadelbosco #dosaggiozero #vintagecollection #franciacorta#bollicine

SAN MICHELE 2015 SOAVE CLASSICO – CA’ RUGATE
86/100
TASTER: IL RICERCATORE CORAGGIOSO
100% Garganega,giallo paglierino. Fine e delicato nei profumi,Fiori e camomilla predominano. Sorso molto gradevole tendenzialmente ammandorlato.
#soave#carugatevini#berebeneconpoco

SAGRANTINO 2010 – TENUTE DEL CERRO
87/100
TASTER : “IL RICERCATORE CORAGGIOSO” (@maraschiivan )
Rosso rubino. Bouquet di frutti rossi e spezie e accenni vanigliati. Sorso potente, giustamente tannico ma ahime un finale non troppo persistente che lo penalizza un poco. Ancora una volta parliamo di un ottimo rapporto qualità prezzo. #berebeneconpoco#sagrantino#tenutedelcerro

LA SEGERTA 2016 – PLANETA
86/100 TASTER: IL RICERCATORE CORAGGIOSO
Una piacevole scoperta questo 2016 che si aggiunge alla nostra lunga lista del #berebeneconpoco . Le annate bevute precedentemente non mi convincevano molto, anche se sempre di giusta qualità/prezzo.
Si presenta giallo chiaro. Naso lanciatissimo, freschissimo una vera sorpresa, frutti esotici,fiori bianchi,un tocco di agrumi. Sorso gradevolissimo dove si ripresentano molti dei sentori olfattivi. Equilibrato e molto fine.
Credo che sarà una delle bottiglie che userò di più nell’estate 2017 per la sua qualità prezzo!
Da bere ascoltando “ L’estate addosso” ( i componenti del team mi capiranno!)#lestateaddosso #planeta #lasegreta#sicilia

Noi saremo presenti Martedì 11 aprile! Voi?? #vinitaly2017 #vinitaly#sbollandoteam

KRUG ROSE’ 91/100

TASTER: IL CURIOSO
Premetto che non sono un amante del rosé, e anche la cuvée di KRUG non soddisfa appieno il mio palato.

Il colore è molto accattivante, rosa pallido, molto piacevole da osservare nel bicchiere il perlage finissimo e persistente (In KRUG sono maestri in questo). Il naso è molto complesso…… forse troppo. Affianco ai classici sentori champagne troviamo frutti rossi e qualcosa di speziato forse pepe…. Datemi la vostra opinione.

In bocca è molto potente: frutti rossi e una nota mielosa che, però, non smorza l’acidità data dagli agrumi. Finale lungo e buon corpo.

Molto più buono dei diversi rosé da me testati
Vi passo la palla e vi chiedo: perché spendere tanto quando si può ottenere di più da una champagne tradizionale?#krug #krugrose #champagne

GEWURZTRAMINER ALSACE - HUGEL 2004. 87/100 TASTER:" LO SCIABOLATORE SOTTOMARINO"

Aperto un paio d'ore prima, una volta nel calice questo vino ti fa subito capire di che pasta è fatto... Sfrontato, ti butta al naso i suoi intensi profumi, primo fra tutti il miele, poi la camomilla e.. sembra il fieno!  Aprendosi escono gli agrumi, l'arancio soprattutto; quando lo assaggiamo risulta inaspettatamente morbido e anche  sapido...e per diverso tempo rimangono in bocca le sue note. Un vino con diverse sfaccettature che nonostante i 13 anni sembra avete ancora lunga vita (che gli auguriamo!) Non è un vino beverino, vuole essere ben accompagnato;) perciò provatelo con qualcosa di saporito (formaggio stagionato o selvaggina dicono) ... ma dato il residuo zuccherino anche della pasticceria, secondo noi, potrebbe andare bene..#gewurztraminer #alsace #hugel

CARAPACE 2009 – TENUTA LUNELLI
Questo Sagrantino prodotto dalla famiglia Lunelli (spumanti Ferrari) si presenta con un bel colore rosso rubino profondo. Naso di mirtillo, ciliegia e spezie. Sorso morbidissimo che nasconde i 15° elegantissimo nei sapori che riportano all’olfatto ma si aggiungono la liquirizia e del cacao. Non è forse il tipo di sagrantino che ci aspettiamo,ma è veramente un ottima bottiglia #carapace#sagrantino#tenutelunelli

MOST RECENT

DAMARINO 2016 – DONNAFUGATA
87/100
TASTER : IL RICERCATORE CORAGGIOSO
Ansonica in blend con altri vitigni, si presenta paglierino brillante. Molto fine ed elegante il profumo. Erbe aromatiche, pesca, mimosa in primis e salvia. Sorso leggero freschissimo lievemente sapido e fruttato.Finale piacevolmente persistente.
Un vino che mette veramente di buonumore e che nella sua semplicità racchiude un bel bagaglio di sensazioni.#donnafugata #damarino #sicilia#vino#berebeneconpoco

FRANCIACORTA DOSAGE ZERO 2012 CA' DEL BOSCO
89/100
TASTER: IL CURIOSO.

Chardonnay in prevalenza, Pinot bianco e Pinot nero a completare la CUVÉE, 48 mesi sui lieviti e nessun aggiunta alla fine. Il vino è sembra ombra di dubbio buono. Sembra che la cantina di Erbusco abbia toppato solo con il suo prodotto base che probabilmente è anche quello più venduto.
Se volete acquistarlo on line fate una bella ricerca, perché molti siti lo propongono anche a €50,00 ma si può trovare anche a circa €40,00.
Assaggiarlo coperto sarebbe l'ideale perché è un Franciacorta molto particolare.. Ma mi rendo conto che non siete tutti fissati come noi, per cui vi consiglio almeno di non farvi influenzare dall'etichetta. Mi ha molto colpito sia il profumo che il sapore, perché non ho percepito quella nota mandorlata tipica dei Franciacorta.
La tostatura e la nocciola predominano sugli altri sentori. In bocca ha una buona struttura e persistenza, mi ha lasciato una nota mielosa che a me non fa impazzire...ma so che a molti piace. Per essere un non dosato credo che sia stato ammorbidito in altro modo.
Io l'ho bevuto al ristorante con frutti di mare e pesce crudo. Abbinamento azzeccatissimo. Se l'avete bevuto con altri piatti fatemelo sapere.#cadelbosco #dosaggiozero #vintagecollection #franciacorta#bollicine

SAN MICHELE 2015 SOAVE CLASSICO – CA’ RUGATE
86/100
TASTER: IL RICERCATORE CORAGGIOSO
100% Garganega,giallo paglierino. Fine e delicato nei profumi,Fiori e camomilla predominano. Sorso molto gradevole tendenzialmente ammandorlato.
#soave#carugatevini#berebeneconpoco

RARITÀ 2004 - TERLANO
Taster "IL CREATIVO" 92/100
Una rarità questo vino... ma non per lo sbollando team, visto che nell'ultima edizione di Bandiera bianca "IL CREATIVO", "IL CURIOSO", "DICK DASTARDLY & MUTLEY" e "IL PORPORATO MAGICO" lo hanno scelto come cavallo di battaglia.
Ogni anno, da circa vent'anni, la cantina Terlano mette a disposizione degli appassionati un vino bianco invecchiato, scegliendo di volta in volta il vitigno migliore per l'annata. Per l'anno 2004 the winner is... Pinot bianco! Questo magnifico vino fermenta dapprima in cisterne d'acciaio poi passa 12 mesi in botti di legno (grande) sui lieviti fini e si affina per 10 anni (almeno) su lieviti fini in serbatoi di acciaio. Il risultato è veramente impressionante! Il colore si presenta giallo paglierino (se lo si osserva bene notano anche dei riflessi verdognoli). Trovare tutti i profumi di questo vino e' impossibile... sembra evolvere ogni volta! Sicuramente il panettiere sotto casa farebbe notare il profumo di crosta di pane e lievito, il fiorista della piazza sentirebbe della camomilla, il piccolo fruttivendolo incazzato con la grande distribuzione farebbe notare l'albicocca mentre il vicino di casa che lavora in miniera da decenni non farebbe fatica a riconoscere la pietra focaia.
In bocca l'acidità e' sorprendente, anche se resta morbido e molto equilibrato. Un vino di spessore, da bere durante una competizione di vini tra competitor agguerriti, meglio se anche gli altri decidessero di optare per questa bottiglia... ne potreste bere più di una bottiglia . Un consiglio: attenzione a non sbilanciarvi troppo con le valutazioni... potreste valutare lo stesso vino in maniera differente suscitando le ire dei compagni di bevuta e passando per l'incompetente di torno. Siate lungimiranti!#terlan#rarità

🔝WWW.SCIAMPAGNA.COM

LES VIGNES DE MONTGUEUX BLANC DE BLANC EXTRA BRUT – JACQUES LASSAIGNE

86/100 🔝WWW.SCIAMPAGNA.COM
Chardonnay in purezza frutto di due annate differenti ma consecutive e con una miscela di uve che varia da 7 o 9 parcelle di differenti terreni. Questo champagne è affinato in legno e sosta sui lieviti per circa 36 mesi.
Uno champagne secondo noi non molto facile che ha creato pareri discordanti tra il team.
Nel bicchiere è un brillante giallo paglierino. Al naso si distingue non per la finezza ma per un suo preciso forte carattere.
Predominano sentori di prugna, latte di mandorla, gesso.
Il sorso ha molto corpo,è rustico e ha sentori di pompelmo maturo.
Siamo davanti ad uno champagne molto strano secondo noi da “o lo ami o lo odi “
Non lo consigliamo a chi vuole un classico champagne ma a chi è alla ricerca di qualcosa diverso#sciampagna #champagne #jacqueslassaigne

SOTTOSOPRA - VINO TURBOLENTO - TENUTE DEL GARDA
VOTO: 84/100
TASTER: LO SCIABOLATORE SOTTOMARINO

L'altra sera all'aperitivo con " Dick Dastardly & Mutley" avevamo voglia di sperimentare... Abbiamo trovato pane per i nostri denti: per produrre questo vino hanno preso uve groppello, le hanno vinificate in bianco con metodo classico lasciandole sui lieviti 18-24 mesi per poi imbottigliarlo con tappi di alluminio e presentarlo al tavolo a testa in giù (l'etichetta e stampata al contrario).. L'insieme è certamente curioso, come la definizione di "turbolento" che hanno dato al vino per evidenziarne il tipico colore torbido dato dal fatto che non è filtrato... I profumi non sono molto intensi, in bocca spiccano certamente gli agrumi e le bolle sono piuttosto grosse. Esplicitamente gli stessi winemakers la definiscono la loro follia: siamo concordi... ma in futuro chi sa! #tenutedelgarda #sottosopra #garda #vinoturbolento

KELLEREI ST. PAULS.
PINOT BIANCO, SANCTISSIMUS RISERVA 2013.

TASTER: IL CURIOSO

92/100

Primo vino affinato in anfore che apprezzo. Pur partendo con molti preconcetti, perché non ho mai apprezzato l'uso della terra cotta nella produzione del vino, mi sono dovuto ricredere. A questo punto credo che i professoroni delle anfore (Non faccio nomi) dovrebbero chiedere consiglio a questa cantina.
L'uva viene coltivata su un piccolo terreno esposto a Sud e la vigna è stata piantata nel 1899.....fate voi. Vista l'età delle viti e la dimensione della vigna, la resa è bassissima infatti sono state prodotte meno di 2000 bottiglie.
Ha un bel giallo paglierino con riflessi verdognoli.. pur essendo del 2013 continua ad evolvere una volta aperto. Eravamo solo in due a degustare e abbiamo potuto cogliere tutto i cambiamenti, mi chiedo: se avessimo avuto una magnum sarebbe cambiato ancora???? Dovremmo provare😂😂😂😂
Il primo bicchiere ricorda più un riesling, o un verdicchio (almeno e ciò che ha pensato il mio commensale)
Al naso si sentono fiori e pietra focaia, (chi conosce il Pinot bianco sa bene che solitamente si percepisce altro), in bocca e sapido, acido è molto lungo e con una struttura importante. I bicchieri successivi perdono in sapidità e lo rendono molto più armonico e raffinato. Scrivendo la recensione mi è venuta voglia di berne ancora peccato che trovarlo è difficilissimo (CAP questo TU non ce l'hai 😂😂😂) e il prezzo non è dei più accessibili... Ma per me ne vale la pena.#kellereistpauls #pinotbianco #sanctissimus

PINOT NERO 2000 – CASTELLO DELLA SALA (ANTINORI)
TASTER : “ IL RICERCATORE CORAGGIOSO & LO SCIABOLATORE SOTTOMARINO”
90/100
Siamo in Umbria per questo pinot nero dal colore granato scarico ma ancora brillante. Naso delicatissimo di viola,rosa e cigliegia. Sorso morbido sapido con il tannino setoso chiusura di ottima persistenza.
che dire non più giovannissmo questo vino è ancora estremamente bilanciato e molto elegante.
DAMERINO NAVIGATO!#pinotnero#antinori#castellodellasala #umbria

CHAMPAGNE BRUT BLANC DE BLANCS SUMMERTIME - POMMERY
84/100
TASTER:”L’ING. & IL SOCIO “
Visto che siamo alle porte della stagione delle spiagge, del mare e delle serate all’aperto ecco per voi un consiglio dal mio Socio!
Giallo paglierino tendente al dorato, dal perlage fine, leggero e persistente.
Al naso esprime un ampio bouquet di acacia a cui si aggiungono sentori agrumati di lime e di pompelmo.
Al palato è fresco, elegante ed equilibrato, vivace e fruttato.
Questo è quello che trovate su qualsiasi recensione di internet!
In realtà siamo franchi: ste’ recensioni sono tutte uguali!!!!!
Noi inseguiamo le emozioni!
Non se la prenda il Sig. Pomery ma questo prodotto è un po’ scarsino.#champagne #pommery #summertime

🔝WWW.SCIAMPAGNA.COM

CHAMPAGNE 11, 12, 13... BRUT NATURE - RUPPERT-LEROY

VOTO:89/100 🔝WWW.SCIAMPAGNA.COM

Ruppert-Leroy è una piccola e relativamente giovane realtà nel panorama degli Champagne che converte i suoi terreni a vigna negli anni '80: questo brut nature è un assemblato delle annate 2011,12,13 (e 14?) delle loro uve Pinot nero e chardonnay ... Alla vista è di un paglierino brillante, pulito con un perlage piuttosto persistente; al naso spiccano la mela e gli agrumi ed in bocca è di giusta acidità con una bolla che si sente ma non invade... Ha il carattere deciso dei pas dosé e si beve bene! Abbiamo bevuto questa bottiglia alla ceca e la sorpresa è stata alla fine scoprire che è ottenuta attraverso metodi biodinamici: nessuno aveva "sospettato" della sua origine bio! La cantina in effetti ha scelto di produrre tutti i suoi Champagne solo con metodi biodinamici: non abbiamo molta esperienza e nemmeno pregiudizi in merito e per farla breve, disciplinari a parte, è uno Champagne venuto bene... e a noi questo basta. #sciampagna #ruppertleroy #champagne

FRANCIACORTA BRUT MILLESIMATO 2010-
CA' DEL BOSCO
TASTER: IL CURIOSO
88/100

Prima di tutto....voglio un commento sulla foto. Secondo me è bellissima.. Altri componenti del team non sono d'accordo, dategli addosso perché secondo me hanno completamente perso il senso estetico😂😂😂😂 Torniamo al protagonista: avete presente la CUVÉE PRESTIGE??? Bene.... scordatevela questo vino è un altra cosa, molto più buono.
Chardonnay, Pinot Nero e Pinot bianco (solo questo sarebbe già un buon motivo per assaggiarlo).Ha un profumo non molto fine ma decisamente intenso. Le note di panificazione spiccano sul resto. In bocca è molto cremoso ha un bel corpo, il finale fruttato e decisamente lungo. Non è complesso non ha molta personalità ma sapete quale è il suo miglio pregio?? È molto piacevole da bere e potete abbinarlo con qualunque portata. Uno di quei vini che consiglierei#cadelbosco #franciacorta#brut#bollicine

VERDICCHIO DI MATELICA MIRIUM 2013 – LA MONACESCA
91/100
TASTER : IL RICERCATORE CORAGGIOSO
oro nel bicchiere. Profumi indelebili nel cervello, la memoria attraversa pure il palato e saltano in toni minerali in tinte infinite di venature sapide di questo verdicchio. Il mirium gioca con sentori tipici del verdicchio ma ti prende a sberle, dalla camomilla alla mandorla dalla pera all agrume per arrivare stordito al miele ed anice. Sorso sapido netto e straricco di sapore#verdicchiodimatelica #lamonacesca#verdicchio

🔝WWW.SCIAMPAGNA.COM

ASSAILLY CHAMPAGNE BRUT NATURE CUVÉE •BLANC DE BLANCS GRAND CRUE

TASTER: IL CURIOSO

88/100 🔝WWW.SCIAMPAGNA.COM

Una bella giornata di sole. Sono sdraiato sotto l'ombrellone al "Lido dei Limoni" sul lago di Garda e ripenso alle sensazioni che mi ha dato questo champagne...penso due cose...la prima che sono ufficialmente malato, la seconda che sia il momento giusto per descriverlo. A metà strada tra il dorato e il paglierino con un perlage fine e intenso. Anche ha la sua importanza, infatti nel bicchiere del mio vicino (con forma diversa) la bolla risulta grossolana.
Prendete una mela gialla molto matura....farinosa rivedere la a metà e annusare, questo è il profumo principale di questo bicchiere. Non è ne molto intenso ne molto fine. Ma il carattere mi ha molto colpito: la mela gialla è inconfondibile.
Quando lo si assaggia la mela diventa verde molto acida, si sente anche una certa sapidità. Mi piacciono molto i non dosati perché tirano fuori anche le caratteristiche del terroirs. Non ha molto corpo e non è molto lungo, ma non sono doti che mi aspettavo per cui va bene così. Nel complesso è un buon champagne che riberrei sicuramente, magari a un aperitivo. #ASSAILLY #champagne #grandcru #nature

KAPLJA 2007 - Damijan Podversic
Voto:92/100
TASTER:DIK DASTARDLY & MATTLEY

Scordatevi e dimenticatevi per una volta il classico vino tradizionale e convenzionale,uscite dai classici schemi e tuffatevi senza paracadute in una nuova scoperta.
Questa "poesia" friulana si chiama Kaplja,composta da un 40% di Chardonnay,30% Friulano e la parte restante con Malvasia Istriana.
Appena versato l'elemento predominante è il forte colore aranciato,unico nel suo genere,molto carico,simile ad un passito:questo vino viene infatti fermentato a contatto x le bucce x circa 60/90 giorni in tini di rovere.Terminata la fermentazione viene invecchiato x quasi due anni in botti di rovere dalla capienza di 2000/3000 litri seguendo come nelle migliori serate romantiche,le diverse fasi lunari.L'affinamento finale dura 6 mesi in bottiglia,pronto x poi essere introdotto nel mercato.Appena aperto il colpo al naso non è altro che una piacevole esplosione di 14% gradi camuffati(l'alcolicità infatti sembrerebbe più elevata)che fa da contorno ad un leggero profumo di ulivo,mela rossa,pesca sciroppata e ciliegia sotto spirito.La freschezza in bocca,la lunga persistenza e un buon corpo rendono davvero particolare questo vino.Una punta di legno rende più morbido e profondo il sapore;bicchiere dopo bicchiere spererete sempre che la vostra bottiglia non finisca mai.Lo consigliamo con piatti importanti come salumi lungamente stagionati,gnocchi ripieni e carne di primissima qualità dal forte aroma.Servitelo ad una temperatura di 14/15 gradi e date un occhio all'annata: i "nonnini" vi sorprenderanno maggiormente.
Questo vino vi entusiasmerà appena lo verserete x proseguire ogni volta che lo berrete fino alla fine e anche oltre.
Ma fate attenzione,la caratteristica di questo vino è l'unicità.Unicità nel colore,nel sapore e nei profumi e come una fiaba,potrà farvi sognare.....#kaplja #damijanpodversic

Sanct Valentin Pinot Bianco 2004-ST Michael Eppan 92/100
TASTER: L'ING & IL SOCIO
Se ti chiami Michele e sei del 2004 sei un ragazzotto a cui stanno spuntando brufoli e strani pruriti!!!!
Hai 13 ed inizi ad uscire dal guscio della famiglia. I primi amici, le prime cotte e le prime pugnette al tablet o davanti alla televisione.
Se sei un vino bianco, rischi di essere invece alla fine della tua carriera. Un po’ di mandorla amara e il corpo che cede il passo all’acool.
Se sei un Pinot Bianco Sanct Valentin niente di tutto questo però!!!
Hai un naso con profumi ricchi di frutta a polpa bianca. Fiori e cioccolato bianco.
In bocca sei delicato, pieno e minerale.
Sei una bella sorpresa!!!! Sei un vino da gustare in una veranda davanti al mare in dolce compagnia.
Abbinamenti: al di la’ del solito pesce (la prossima volta consiglio un barolo con gli scampi) lo proverei con della carne bianca o con un bel piatto di gnocchi al formaggio fuso.
Buona bevuta a tutti.
#pinotbianco #MichaelEppan

CHARDONNAY 2014 – LA SOURCE

88/100

TASTER : IL RICERCATORE CORAGGIOSO

Chardonnay in purezza Valdostano. Un giallo paglierino carico. Naso molto gradevole, profumi floreali e frutta esotica molto ben definiti. Sorso molto fine, delicatamente fruttato e bellissima acidità.

Un sapore un po particolare per questa bottiglia in quanto ultima bevuta al #doc141 di Cesenatico. Ma niente paura i ragazzi del DOC vi aspetteranno nella nuova location in via giosue carducci,156. Chiunque si dovesse trovare a Cesenatico la tappa è obbligatoria! Non ve ne pentirete#lasource #chardonnay #doc#cesenatico#

FRANCIACORTA SATEN BLANC DE BLANCS – CASTEL FAGLIA
86/100
TASTER : IL RICERCATORE CORAGGIOSO
Chardonay 100%. Giallo paglierino verdognolo. Naso gessoso con sentori di frutta bianca. Sapore morbido con sentori di frutta matura. Finale non molto persistene.
Stiamo comunque ancora parlando di una bollicina di tutto rispetto valutandola nel rapporto qualità prezzo.#castelfaglia #franciacorta#saten#blancdeblanc

LA GRANE RUE 2015 Francoise Lamarche
88/100
TASTER: IL CURIOSO

Ho assaggiato entrambe le bottiglie della foto. Ma la mia curiosità era interamente indirizzata sulla. GRANDE RUE. Questa bottiglia ha una particolarità che non troverete in nessun altra bottiglia (da qui nasce la mia curiosita) la vigna che produce questo vino è circondata da i migliori Cry di ROMANÉE CONTI: LA TACHE , LA ROMANÉE CONTI E LA ROMANÉE. Poco distante troviamo anche RICHEBOURG e ROMANÉE SAINT VIVANT (bottiglie super quotate, alcune delle quali possono superare anche i €10.000).
Ma torniamo alla nostra GRANDE RUE, sicuramente un buon vino con un bel profumo
Frutti rossi, spezie e un che di balsamico. In bocca ha un tannino per niente aggressivo, ritornano le spezie in particolar modo il pepe; tutto equilibrato discreto corpo e persistenza
Il vino è sicuramente buono ma per niente emozionante. Probabilmente quanto detto sopra e i voti dei miei colleghi più famosi, hanno generato aspettative che non hanno trovato riscontro nell'assaggio.
Tre componenti di #sbollando_team (L'ingegnere, lo Sciabolatore e il Porporato) vivono sullo stesso pianerottolo..... Ma nessuno dei tre è figo come IL SOCIO che vive anch'esso sul medesimo pianerottolo. Questa è l'unica spiegazione che ho trovato

TANCREDI 2012-DONNAFUGATA
TASTER: IL RICERCATORE CORAGGIOSO

90/100
Questo vino è sud, è Sicilia .Piacevolmente fruttato, note di frutti rossi, prugne in primis, sentori balsamici e di liquirizia. Sorso complesso ed elegante, con tannini nobili e ben bilanciati da una piacevole fragranza.

#donnafugata #tancredi #sicilia

Most Popular Instagram Hashtags