[PR] Gain and Get More Likes and Followers on Instagram.

#libribelli

40637 posts

TOP POSTS

Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati scienziati o poeti, ma per saper discernere nel 2017 le notizie vere dalle bufale 📖📚💊
#italy #sicily #sicilia #palermo #balestrate #home #study #exams #libri #leggere #lettura #libribelli #lettori #librisulibri #ioleggo #bellochilegge #blog #blogger #books #reading #bookstagram #bookporn #booklover #sciense #bookphotography #latergram #niceday

Bonjour! 📚

Oggi mi sono svegliata con in mente un post tutto al femminile! 🌼
Nella pila ho inserito un solo libro per autrice e mancano due colonne portanti per me, ossia Jane Austen e Elsa Morante, però, più o meno, le mie scrittrici preferite (per ora) le trovate tutte qui: Sylvia Plath, Marguerite Yourcenar, Anaïs Nin, Marguerite Duras, Emily Dickinson, Emily Brontë, Charlotte Brontë, Simone de Beauvoir, Hannah Arendt, Virginia Woolf, Grazia Deledda... Marina I. Cvetaeva della quale ho appena iniziato un libro di poesie.
Queste sono le mie donne.
Tra quelle che ancora non ho letto e sicuramente incontreranno il mio gusto ci sono in lista acquisti Wisława Szymborska, Etty Hillesum e sicuramente tante altre che al momento non mi hanno ancora raggiunta. 📚

Quali sono invece le vostre predilette?
______________________________________________
#womenliterature #goodmorning #letteratura #bookosh #bookishgirl #poetry #lfl #fff #bookporn #bookworm #bookaddict #book #books #bookphotography #bibliophile #libribelli #libriovunque #sylviaplath #italiainlettura #leggeresempre #literature #leggerefabene #ioamoilibri #igreads #virginiawoolf #amoleggere #brontë #wanderlust #bookstagram #bookshelf

Con questa foto, scattata ieri notte alla luce romantica della mia abat-jour, partecipo al #feltrinellieditoretag lanciato da @librarian_addicted 📖
Trovo che sia un #booktag molto carino e semplice! Io ordino la mia libreria in base all'area geografica e alla nazionalità degli autori, e non per casa editrice, dunque è la prima volta che vedo i miei #feltrinelli tutti insieme appassionatamente!
Ho taggato in foto...un po' alla rinfusa, lo ammetto, non so se avete già partecipato o tanto meno se vi va di farlo, ma io ci provo lo stesso! 😛 Come al solito, il tag è a libera partecipazione: volontari, fatevi avanti!
Buon martedì a tutti! 📚
.
.
#libri #libro #leggere #leggo #casaeditrice #letteratura #libreria #library #piladilibri #book #books #bookpile #bookphotography #booklover #bookstagram #instabook #bookstagrammer #bookworm #feltrinellieditore #bookpics #bookphoto #bookpost #librichepassione #libridaleggere #libribelli #libripertutti #buongiorno

«Amava la pagina (parlo sempre di quella “servile”) come una costruzione dell’architettura coerente e organica e dalla materia straordinariamente duttile e leggera. Misuratissimo negli avverbi (“togli tutti quegli affari in ‘ente’”), prediligeva l’aggettivo nitido (ma non amava se ne facesse abuso: pochi e traslucidi), e lavorava di bulino soprattutto sui verbi. Per un verbo esaustivo, che lo appagasse con la pregnanza della sua carica semantica (meglio se complessa, e dunque stratificata e naturalmente ambigua), era capace di alzare il capo dalla scrivania, abbandonarlo all’indietro e lasciar trasparire dal volto un’infantile sazietà.
Era il momento del “Lo abbiamo trovato”.»
Calvino & l’editoria, a cura di Luca Clerici e Bruno Falcetto @marcosymarcos.
*
Detesto dovermi ricordare ogni anno che oggi, nel 1985, Italo Calvino lasciava questo mondo. Preferisco continuare a immaginarmelo seduto alla sua scrivania, mentre scrive sul retro delle bozze le pagine “di servizio” che per qualche decennio hanno reso l’editoria un posto felice da abitare.
*
#italocalvino #marcosymarcos #libri #libribelli #librispaiati #libridaleggere #consiglidilettura

Chi di voi ha letto La tentazione di essere felici di Lorenzo Marone?
L'ho terminato stanotte, dopo un giorno e mezzo di intensa lettura in cui non volevo staccarmi dalla vita di Cesare. Emozionante non perchè dolce, bello per la sua capacità di leggersi dentro e avere il coraggio di mostrarlo agli altri senza filtri: ho amato Cesare dalla prima pagina del romanzo e ora lo porterò con me per sempre.
Complimenti Lorenzo per questo romanzo meraviglioso e grazie alla mia amica Marcella per il bellissimo regalo!
Eleonora
.
.
.
#libridaleggere #instabooks #libribelli #instabooks #longanesi #lorenzomarone

"Tu che hai di fronte un dopopadre esitante e in fondo complice, possibile che non capisca la fortuna che hai? Lo so bene che non basta, come Senso della Vita, un water pulito. Non sono così cretino. Ma il brivido (inedito nei secoli) di una relativa libertà, possibile che debba generare solo sciatteria e malessere, pigrizia e malumore, e non, anche, la condivisione di un sollievo, quello di avere finalmente abbattuto, tutti insieme, quel totem inumano, feroce, castrante che è l'Assoluto?"
Michele Serra, Gli sdraiati.
La frustrazione di un padre nell'osservare ogni giorno il comportamento apatico del figlio, un racconto che narra di un divario generazionale profondo come una voragine in grado di inglobare e soffocare le piccole speranze quotidiane. Parole sagaci che rivelano una sensibilità fuori dal comune. Se mi chiedessero di cosa parla concretamente questo libro risponderei così : dell'amore incondizionato di un padre verso il proprio figlio.
Bello, bellissimo.
Buona giornata cari #lettori
📚⛅
#microcosmi #bookstagram #instabook #instalibri #instalibro #libribelli #libridaleggere #librichepassione #librimania #librisulibri #consiglidilettura #glisdraiati #micheleserra #feltrinelli #leggere #leggeresempre #lettura #instalettura #narrativa #letteratura #scrittoriitaliani #ioleggo #citazioni #recensionidilibri #francescavergani

Siete tutti invitati alla festa più CAPPELLONA che c'è! Si può entrare solo se si conoscono le regole, curiosi di scoprire quali sono?

#DeviPortareUnCappello #libri #libribelli #libriillustrati #NordSud

Ho letto questo libro in un paio d'ore, tutto d'un fiato. Esilarante, sagace, leggero. Dente per dente è un limpido esempio di come si possa creare un'opera letteraria senza necessariamente impelagarci in forzosi temi o pippe mentali di sorta. Inoltre, non c'è humour senza intelligenza, e in questa commedia ce n'è parecchia. Perché dietro le risate si cela anche l'aria malsana dei nostri tempi, combattuta col buonumore e l'irriverenza. Sintesi: una piacevole lettura. 👍
P.S. : no, la @fazieditore non mi sta pagando per fare pubblicità, è che hanno un catalogo di libri fighissimi a prescindere. (Se poi volessero farmi un pensierino, vabbe'... 😇)

"Perché io i migranti li sterminerei tutti, altro che frontiere aperte!, mi rivela con assoluta certezza Lanzini.
Provo a oppormi.
Non sarei così categorico. Non trova che la loro fuga, chiedo con estremo garbo, sia motivata da ragioni gravi? Insomma, nessuno scapperebbe dal proprio paese se non sentisse la necessità.
E quindi tu li giustifichi?
Non sto dicendo che li giustifico. Ma la faccenda potrebbe essere osservata da un altro punto di vista.
E quale sarebbe questo "punto di vista"? L'accoglienza?, mi domanda Lanzini, posando forchetta e coltello ai lati del piatto per dedicare tutte le sue energie a guardarmi con astio.
Non solo!, rispondo. Magari l'attenzione verso la mancanza di dignità e di prospettive future. Stiamo parlando di gente che non ha una vita, un lavoro...
Be', se lo cercassero a casa loro, il lavoro. Non siamo una onlus, noi. E non venissero a dirmi che sono razzista. Io sono tollerante, io sono cattolico. Ho persino adottato uno di quei piccoli bambini negri.
"Uno di quei piccoli bambino negri". È come se Gesù, giunto nei pressi di Gerusalemme, davanti al corpo esanime di Lazzaro avesse detto tra sé e sé: 'E ora facciamo risorgere questo paraplegico di merda'."

MOST RECENT

Questo sì che è un #buongiorno! Arrivati due nuovi #libri per il prossimo mese: il libro di @luigi.pucci80 che ringrazio di cuore per l’omaggio! Eeee rullo di tamburi...il nuovo libro di @edizioniblackcoffee. Come sapete ho già letto #ilcorpochevuoi, #lion e #happyhour. Potevo farmi scappare questa novità?!
Assolutamente no!
Voi che #letture avete in programma? #mypoblog

«... Questa notte sono entrato in casa tua
e ho nascosto una poesia.
L’ho nascosta
in un punto assai segreto della casa.
È una poesia d’amore.
La poesia d’amore che ho nascosto
questa notte di soppiatto nottetempo
in casa tua
è questa
anche se forse non si capisce
che è una poesia d’amore.
È una poesia d’amore segreta
notturna
celata.
È così ben nascosta che
potresti non trovarla mai
potrebbe rimanere lì per anni
lustri
decenni
secoli
fino alla fine del tempo...» #ognivoltachemibacimuoreunnazista #guidocatalano #questanottenottetempodisoppiatto #rizzoli
.
.
.
Buoni propositi per la nuova stagione: pubblicare di tanto in tanto una delle poesie di Guido Catalano. Più le leggo e più mi viene voglia di scattare fotografie che mi aiutino a ricordarle. 📚📷 ❤️

Ringrazio la @fazieditore per regalarci copertine meravigliose e traduzioni di storie altrettanto fantastiche. Anima di Wajdi Mouawad è un libro crudo, angosciante, truculento e a volte ho dovuto difendere parti del mio corpo poiché sembrava che stessero facendo a me del male e non al protagonista. La storia è raccontata dagli animali, cani gatti topi blatte serpenti gabbiani farfalle, che seguono il protagonista come un’ombra descrivendone movimenti, espressioni ed alcuni interpretandone la vera essenza della sua anima, più di quanto possa fare un uomo. Ho pianto in alcuni punti, dove la sofferenza era troppo forte da sopportare. La verità che emerge dal libro è una soltanto: “il cielo non ha visto niente di più bestiale dell’uomo”. Ho ricopiato negli appunti alcuni passaggi che devono per forza restare con me e mai essere dimenticati. •

#books #book #bookstagram #bookaddict #booklovers #bookworm #letteratura #libri #libro #lovebooks #bookoftheday #igbooks #bibliophile #libridaleggere #librisulibri #libribelli #bibliofilia #isbn #read #reading #bookaholic #leggere #anima #fazieditore #human

Decidere o non decidere... decidere con tutte le conseguenze che comporta... il rovello del decidere di Thomas Mann di fronte alla critica al nazismo di Hitler. Di questo si narra qui.

#Repost @fabianasavron (@get_repost)
・・・
.
.
<<E’ una ragazza magra che muove le mani veloce, come se fosse sull’orlo di qualcosa, un marciapiede, un precipizio, e dovesse tenersi in equilibrio. […]Ha una voce instabile, molto colorata, pensa Kimi. Ha una voce che è dappertutto allo stesso tempo, con un’intonazione diversa per ogni parola. E’ una voce che lascia intuire caos, tormento, energia, voglia di vivere. Dentro alla voce. Dentro di lei. […]Quando parla Kimi è come se scegliesse le parole per la prima volta, come se le pescasse da un’epoca in cui non erano ancora vuote, inutili e già dette. […] Tutto con lui ha un’intensità diversa, è qualcosa che nasce da dentro, da un punto profondo dentro di lui, e ogni gesto ha viaggiato a lungo, prima di arrivare a te, ma allo stesso tempo porta con sé una carica autentica, vitale, vera. […] A Viola, che per un attimo mi ha fatto uscire dalla steppa. Buon compleanno, Kimi.>>
.
.
.
She is a skinny girl who moves her hands quickly, as if she were on the edge of something, a sidewalk, an abyss, trying to keep her balance. […] She’s got a voice which is everywhere at the same time, with a different tone for each word. It must take a lot of energy to talk in that way. It’s a voice in which you can sense chaos, suffering, energy, will to live. To live inside that voice. Inside her. […] When Kimi talks is as if he chose the words for the first time, as if he fished them from a time where words were not yet empty, useless and already spoken. […] Everything with him has a different intensity, something that sprouts from within, from a deep point inside him, and each one of his gestures travelled a long way before reaching you, but at the same time each gesture brings along an authentic, vital and true energy. .
.
.
Cit./quote: #ladistanzadahelsinki by #raffaellasilvestri #bompiani
#bookalicious
#bookstagram #instabook #bookalicious #igreads #bookish #booklover #poeticsoul #poetscorner #littlegardenofwords #leggerechepassione #leggeresempre #leggereovunque #unbuonlibrounottimoamico #libridaleggere #libribelli #consciousness
#chaos #energy #comingofage #romanzodiformazione #pureness #fragility #vogliadivivere #willtolive #mo

– Ti ho vista – la corresse il motociclista. – Gli spiriti simili non hanno bisogno di guardarsi per capire di essere simili. Anche io alla tua età ero animato da un motore invisibile, che sfuggiva alla mia comprensione ma di cui dovevo assolutamente tenere il passo. –
Yuka rimase in silenzio, cercò di ascoltare la pioggia ma la caduta delle sue parole era più pesante. Senza dire niente, si alzò, scostò un poco la porta scorrevole e la richiuse alle sue spalle. Si era sfilata i calzini e ora i suoi piedi nudi toccavano le assi di legno zuppe di pioggia. – Dimmi qualcos’altro di me.
Il motociclista scrollò le spalle, non aveva mai smesso di guardare dritto davanti a sé, come se la sua presenza non fosse qualcosa di materiale, ma nell’ombra le sue labbra si piegarono in un sorriso – Non sono mica un indovino.
L’aura incantata di un secondo prima scoppiò in una bolla e Yuka si rimproverò per aver conferito a quel momento privo di senso una qualche valenza rivelatrice.
– Guarda che vivo da sola. Non ho bisogno di “scappare” di casa. Non devo render conto a nessuno.
– A quanto pare ho toccato un tasto dolente. I tuoi sanno che sei qui?
– Ma se ti ho detto che vivo da sola perché dovrebbero saperlo?
– Quindi non lo chiami “scappare di casa”, ma sei scappata di casa.
– Per un attimo ho pensato che sapessi tutto di me.
– Non l’ho mai detto. Ho detto solo di averti riconosciuta.
Di nuovo quella sensazione, di camminare lungo un’altra linea del tempo. Le faceva accapponare la pelle. Eppure nella voce ferma del motociclista c’era qualcosa che la ricollegava con il suo istinto più profondo, la meta si profilava nella sua mente come un ricordo sfocato proiettato in avanti. Riconosciuta. Senza sapere chi fosse il motociclista vedeva in lei qualcosa che riconosceva come suo e questo in un certo senso la riscaldava. L’idea che stesse farneticando o giocando allo sciamano con la sua mente non la sfiorò. – Sto cercando qualcuno che è scappato di casa… Ma è passato tanto tempo – si ritrovò a dire senza spiegarsi quel cuore che le occludeva la gola.
– Questo qualcuno sa che sei qui? –
Scosse la testa, incapace di parlare.
– E tu, lo sai dove sei? – {8} #scrivere

Il motociclista arrivò nel cuore della notte – più realisticamente intorno alle 10, considerato che avevano spento le luci già da un paio d’ore. Yuka non dormiva, o per lo meno non così profondamente, e si destò sentendo il rumore di un borsone lasciato cadere a terra.
Davanti alla porta della stanza, con una luce lieve alle spalle, stava una figura alta e magra, ma ben delineata. Aveva ancora il casco e quando se lo tolse scuotendo la testa rivelò una massa di capelli di media lunghezza, che arrivavano a coprirgli la nuca, liscissimi e con quella che sembrava una sorta di frangia sul davanti. Poggiato il casco per terra, il ragazzo ridiscese le scale e si fermò in cucina per molto tempo. Che fosse lì costretto da un incidente di percorso? Magari si sarebbe fermato nei giorni seguenti. Per lei non ce ne sarebbero stati, l’indomani sarebbe ripartita a ogni costo.
Quando in cucina i rumori di voci soffuse e mestoli di legno che cozzano tra loro si furono dileguati, scese silenziosamente le scale cercando di non farsi notare. Con sorpresa, non trovò il ragazzo seduto al bancone come si sarebbe immaginata. In punta di piedi, con i calzini che le coprivano le caviglie, proseguì adagio attraverso l’ampio ingresso. Senza vedere nessuno si diresse verso la saletta. Sprofondò al centro dell'amica, con le ginocchia piegate fino al mento.
– Sei scappata di casa? – fece una voce alle sue spalle. La voce parlava piano, per non svegliare gli altri ospiti, ma era profonda e calda. Il motociclista era seduto a gambe incrociate sulla piccola veranda. Yuka notò solo in quel momento che la porta era socchiusa, per cui poteva vedere una striscia della sua schiena e del retro della sua testa. L’aria che veniva da fuori era cristallina, purificata da una pioggia sottile ma veemente. Yuka si girò verso la veranda e si dondolò con un piede, tenendo l’altro ginocchio ben stretto e pressato contro il labbro inferiore.
– Cosa te lo fa pensare? –
– Sei piccola. Non sembri molto abituata al mondo e c’è qualcosa in te che ti spinge al movimento, a cercare qualcosa di più. –
– E tu come le avresti capite tutte queste cose senza neanche avermi vista?! – {7} #scrittoriemergenti #scrivere

"Sai cos'è bello, qui?
Guarda: noi camminiamo, lasciamo tutte quelle orme sulla sabbia, e loro restano lì, precise, ordinate.
Ma domani, ti alzerai, guarderai questa grande spiaggia e non ci sarà più nulla, un'orma, un segno qualsiasi, niente.
Il mare cancella, di notte.
La marea nasconde.
E' come se non fosse mai passato nessuno.
E' come se noi non fossimo mai esistiti.
Se c'è un luogo, al mondo, in cui puoi non pensare a nulla, quel luogo è qui.
Non è più terra, non è ancora mare.
Non è vita falsa, non è vita vera.
E' tempo.
Tempo che passa.
E basta." Baricco ______________________________________________________________#pensierieparole#riflessioni#citazioni#verità#aforismi#aforismiecitazioni#frasi#frasibelle#frasichefannoriflettere#alessandrobaricco#oceanomare#consiglidilettura#ioleggoperché#leggerefabene#libridaleggere#leggerechepassione#libridaleggere#instalibri#librisulibri#libribelli

“Pensa che fra il bambino e il palloncino lui vuole essere il palloncino. Ha capito che nella tragedia di quella disgiunzione, lui vuole essere la parte che non prova emozioni.”
Scopri di più su iltuolibraio.myblog.it
#francescobianconi #ilregnoanimale #bianconi #baustelle #narrativa #mondadori #oscarmonda dori #recensione #lettura #illibrogiusto #consiglio #libribelli #iltuolibraio #leggereunlibro #libro #leggere #ticonsigliounlibro #libridaleggere #romanzo

Canzone
Fa ch'io per te sia l'estate
Quando saran fuggiti i giorni estivi!
La tua musica quando il fanello
Tacerà e il pettirosso!
A fiorire per te saprò sfuggire alla tomba
Riseminando il mio splendore!
E tu coglimi, anemone,
Tuo fiore per l'eterno!
Emily Dickinson ..
Opera: Alphonso Mucha ______________________________________________________________#pensierieparole#riflessioni#citazioni#verità#aforismi#aforismiecitazioni#frasi#frasibelle#frasichefannoriflettere#emilydickinson#consiglidilettura#ioleggoperché#leggerefabene#libridaleggere#leggerechepassione#libridaleggere#instalibri#librisulibri#libribelli

L’amore non è un bisogno, ma un traboccare… L’amore è un lusso. È abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante. Anche se nessuno ascolta, devi comunque cantare, devi danzare la tua danza.

Osho ______________________________________________________________#pensierieparole#riflessioni#citazioni#verità#aforismi#aforismiecitazioni#frasi#frasibelle#frasichefannoriflettere#osho#consiglidilettura#ioleggoperché#leggerefabene#libridaleggere#leggerechepassione#libridaleggere#instalibri#librisulibri#libribelli

Continua la ricerca di libri belli a Londra. Non faccio alcuna fatica.

Buonasera 📚
Con l'autunno alle porte (ci siamo!) mi è tornata voglia di leggere le lettere di Van Gogh, che non so per quale strano motivo associo alla stagione più fredda 😂
Questa gigantesca e bellissima edizione @donzellieditore include non solo più di 250 lettere ma anche più di 100 schizzi del pittore. L'introduzione alle lettere è curata, approfondita e molto interessante. Le introduzioni sono la parte migliore di un libro (dopo il libro stesso, ma non è detto 😜) perché, se fatte bene, introducono con chiarezza e semplicità a ciò che andremo a leggere. Non sottovalutarle! Io tendo a leggerle prima e a rileggerle a lettura ultimata così da capire meglio ciò che ho letto. In questo caso, non trattandosi di un romanzo, la faccenda è diversa ma non meno importante. 📖

Meglio mettersi a letto a leggere che domani sarà una luuuuunga giornata 😰 buonanotte e buone letture 📚❤️📖 #books #libri #vangogh #vincentvangogh #vangoghletters #vangoghbook #letteredivangogh #lettereatheo #pittura #impressionismo #donzellieditore #scriverelavita #lettere #letters #lettura #libribelli #libridaleggere #bigbooks #librigrandi #lavedovavangogh #camilosanchez #marcosymarcos #readingjournal #bookstagram #bookstagramfeature #instalibri #instabooks #instalettura

Most Popular Instagram Hashtags