[PR] Gain and Get More Likes and Followers on Instagram.

#focusardegna

358397 posts

TOP POSTS

L'inverno in Sardegna 🚤🌞

Il panorama di Capo Caccia 💙

📷: @giuliana.amatori

#CUORESARDO

MOST RECENT

Papa Francesco a tavola con gli ultimi per la Giornata Mondiale dei poveri -in primo piano sul numero 41 del settimanale diocesano. Leggiamo e condividiamo! #Sardegna #sardinia #igersardegna #sardiniaexperience #sardiniaphotos #photos_of_sardinia #focusardegna #loves_Sardegna #instasardegna #vivosardegna #giornale #primapagina #papafrancesco

Concali su Terraìnu è il suo nome sardo. Pan di zucchero gli fu assegnato in epoca recente per la somiglianza con Pao de Azucar delle baia di Rio de Janeiro. Con qualsiasi nome lo si chiami questo faraglione è il re incontrastato di questo tratto di costa. Passando da Gonnesa e salendo verso Nebida lo si vede spuntare sulla destra. I tornanti a picco sul mare sono uno spettacolo. Curva dopo curva i tanti faraglioni passano di fianco al finestrino accompagnando il viaggio verso Pan di Zucchero e man mano che ci si avvicina ci si rende conto di quanto esso sia maestoso, non per niente con i suoi 133 metri è il faraglione più alto del mediterraneo. Passando da Bugerru invece lo si vede quasi all'improvviso. Quella visione quasi taglia il fiato, quasi si sente andare il cuore in stallo. Dopo Cala domestica infatti non si vede più il mare, solo campagna. Quei paesaggi tipici sardi di roccia e piccoli arbusti accompagnano il viaggio per qualche km, poi improvvisamente dopo una serie di tornanti incastonati in una sorta di piccolo canyon, eccolo lì. Spunta dal nulla, se lo si trova davanti all'improvviso senza neanche sapere se sia qualcosa di reale talmente la visione sia fantastica. È sempre bello: dalla panoramica di Nebida, dall'antica laveria al tramonto, dalla spiaggia di Masua, ma è qui che raggiunge il suo apice, dall'imboccatura di Porto Flavia. Dopo una galleria buia di 700 metri scavati nella roccia si arriva ad una terrazza luminosissima e panoramica a picco sul mare. Qui fino al 1961 i minatori caricavano direttamente sul ponte delle navi i minerali e raramente per la pericolosità del loro mestiere potevano ammirare il paesaggio. Porto Flavia infatti è l'unico porto sospeso al mondo (38 m sul livello del mare) e per questo è anche patrimonio dell'umanità (primo parco geominerario riconosciuto dall'Unesco). Io invece ho avuto la fortuna di poter ammirare questo spettacolo e terrò il ricordo ben stretto per tutta la vita. Ps. Visitare Porto Flavia è qualcosa di assurdo. Le guide sono professionali e gentilissime. Caschetto giallo in testa e si è pronti ad un viaggio a ritroso nel tempo fra i più belli che si possano fare ☺️

Most Popular Instagram Hashtags