#casciago

MOST RECENT

"Ogni volta che hai una gioia"😂😂 #fuochidartificio #saneusebio #casciago #1agosto #unagioia #maiunagioia

Fireworks in Casciago #casciago #chiesasanteusebio #fireworks

Atteso come Natale...
#santeusebio #casciago
Fin dal 1200 si attesta la ricorrenza della festa di Sant’Eusebio con la celebrazione del 1° agosto, giorno in cui numerosi devoti si riuniscono e celebrano il santo, al quale viene attribuita la virtù di risanare i malati dalla febbre. Già ai tempi di san Carlo il culto di sant’Eusebio diventa vistoso.

Agli inizi del XX secolo la festa diventa una sagra del Varesotto, con diversi aspetti profani, che ancora oggi si mantengono. La festa si apre alla vigilia, il 31 luglio,  con l’incendio del pallone, globo di materiale infiammabile che appeso all’esterno dell’edificio viene bruciato in memoria del martirio del santo. La mattina di buon’ora inizia la celebrazione della Messa che si ripete diverse volte fino a prima di pranzo. Durante il pomeriggio, intorno alla chiesa, si tiene una sorta di mercato con bancarelle di dolci, giochi e oggetti vari. Culmine delle celebrazioni è l’arrivo della Processione dell’Offerta dove i fedeli portano delle ‘barelle’ con ricchi doni che vengono messi all’incanto, tenuto rigorosamente in dialetto, ed il ricavato è donato alla Chiesa. Le "barelle" consistevano nelle offerte del popolo portate in panieri, in ceste oppure su carriole adornate di fiori e nastri: erano quindi particolari doni che venivano confezionati da famiglie, gruppi rionali o intere corti, con generi alimentari e prodotti stagionali, che poi venivano messi all’incanto.

Oggi poi, come degna conclusione di una festa sempre intensamente vissuta dalla comunità, si usa terminare la sagra con bellissimi fuochi d’artificio.

Most Popular Instagram Hashtags