#alessandrosevero

MOST RECENT

Sotto Alessandro Severo avvengono, attorno al 230 d.C., i primi scontri con i persiani: « [Ardashir] Credendo che l'intero continente di fronte all'Europa, separato dal Mar Egeo e dalla Propontide, e la regione chiamata Asia gli appartenessero per diritto divino, egli intendeva recuperarlo per l'Impero persiano. Egli dichiarò che tutti i paesi della zona, tra Ionia e Caria, erano stati governati da satrapi persiani, a partire da Ciro il Grande, che per primo trasferì il regno dalla Media ai Persiani, fino a Dario III, l'ultimo dei sovrani persiani, il cui regno fu distrutto da Alessandro il Grande. Così secondo lui era giusto restaurare e riunire per i Persiani, il regno che avevano precedentemente posseduto. In seguito a queste notizie giunte attraverso i dispacci dai governatori d'Oriente, Alessandro Severo rimase molto turbato, notizie improvvise e inaspettate, tanto più che a lui giungevano dopo aver trascorso una fanciullezza in un'epoca di pace, ed una vita nei comfort di una grande città [come Roma]. Perciò prima di fare qualsiasi cosa, dopo aver consultato i suoi consiglieri, decise di inviare un'ambasciata al "Grande Re" per tentare di fermare l'invasione del barbaro e valutare quali aspettative vi fossero attraverso questa lettera. » (Erodiano, Storia dell'impero dopo Marco Aurelio , VI, 2.2-3.) ________________________
#erodiano #alessandrosevero #persiani #imperoromano #senato #esercitoromano #legione #ausiliari #barbari #repubblica #senato #storiaromana #storieromane #archeologia

Oggi mi sono fatto un regalo un po’ particolare! Un’antica moneta romana dell’imperatore Alessandro Severo (222-235 d.C.). Fa un certo effetto tenere in mano un oggetto così antico! 😳

Unico sopravvissuto delle quindici fontane-mostra dell'antica Roma, il Ninfeo di Alessandro, per la mole e gli effetti scenografici di grandiosa spazialità, si può considerare l'antesignano e il modello ispiratore delle grandi mostre d'acqua del tardo Rinascimento e del Barocco (es. Fontana di Trevi, Fontana dell'Acqua Paola al Gianicolo).
#themarcoaurelioproject #ninfeodialessandro #alessandrosevero #ancientrome #romanacqueduct #storia #romanhistory #ancientrome #piazzavittorio #imperoromano #monumenti #anticaroma #picoftheday #rome #italy

11 marzo 222 d.C. - La guardia pretoriana assassina l'imperatore romano Eliogabalo e proclama augusto al suo posto il cugino e figlio adottivo Alessandro Severo, ultimo rappresentante della dinastia dei Severi.

#ancienthistory #storiaantica #storiaromana #romanhistory #imperoromano #romanempire #eliogabalo #alessandrosevero #guardiapretoriana #severi

L'11 marzo del 222 d.C. veniva assassinato l'imperatore Eliogabalo. L'anno precedente aveva associato alla porpora il tredicenne cugino Alessiano, poi noto col nome di Alessandro Severo, dietro le pressioni della nonna Giulia Mesa. Alessandro era infatti figlio di Giulia Mamea, sorella della madre di Eliogabalo Giulia Soemia (quindi la madre era cugina diretta di Caracalla). Proprio dal lato materno Eliogabalo aveva preso le sue passioni "orientali", tra cui il culto del dio solare El-Gabal, mal visto a Roma, di cui Mesa era sacerdotessa.
Dopo una lunga serie di stravaganze e la reiterata assunzione del consolato per tre anni di seguito (cosa che non accedeva dai tempi di Domiziano e veniva considerata segno di dispotismo), Eliogabalo si chiuse progressivamente alla vita politica per dedicarsi alle sue passioni e alla sua relazione con Ierocle. Eliogabalo tuttavia si rese conto che Alessandro era preferito da chiunque, dai senatori, dai soldati e dal popolo, finendo per mettere in giro la voce che il cugino fosse moribondo. I pretoriani chiesero ad entrambi di presentarsi. All'apparizione dei due Augusti i pretoriani acclamarono Alessandro; Eliogabalo chiese immediatamente di arrestare i sediziosi e di ucciderli. I pretoriani decisero allora di uccidere Eliogabalo: « Fece un tentativo di fuggire, e sarebbe riuscito a raggiungere un qualche luogo nascosto in una latrina, se non fosse stato scoperto e ucciso, all'età di diciotto anni. La madre, che lo abbracciò e lo strinse fortemente, morì con lui; le loro teste furono spiccate dal busto e i loro corpi, dopo essere stati denudati, furono prima trascinati per tutta la città, e poi il corpo della madre fu gettato in un posto o in un altro, mentre il suo venne gettato nel fiume. »

Cassio Dione, Storia romana, LXXX, 20

__________________________________

Scopri di più su Storie Romane:
www.storieromane.it

#eliogabalo #severi #alessandrosevero #legione #esercitoromano #anarchiamilitare #imperoromano #roma #romani #barbari #siria #elgabal #sole #solinvictus #emesa #settimiosevero #caracalla #giuliadomna #giuliamamea #giuliamesa #giuliasoemia #pretoriani

Alessandro Severo (Alexander Severus, HWV A13) is an opera by George Frideric #Handel composed in 1738. It is one of Handel's three pasticcio works, made up of the music and arias of his previous operas 'Giustino', 'Berenice' and 'Arminio'. Only the overture and recitatives (as well as the words) were new. The impresario Johann Jacob Heidegger probably selected the 1717 libretto by #ApostoloZeno, originally written for Antonio Lotti and re-used by many composers thereafter.
#AlessandroSevero was not a success at its premiere under the direction of the composer #onthisday 1738 at the King's Theatre, London.
#music #musicfacts #musicfact #classicalmusic #weloveclassicalmusic #premiere

Ritratto in bronzo di Alessandro Severo, III secolo d.C. Museo Archeologico, Dion. #honosetvirtus #archeologia #archeology #alessandrosevero #ancientrome #anticaroma #sculpture #bronze

Alessandro Severo fu l'ultimo #imperatoreromano dell'omonima #dinastia. Figlio della siriana Giula Memea e cugino del precedente sovrano #Eliogabalo, #Alessandro dovette affrontare varie minacce, tanto sul fronte occidentale quanto sul fronte orientale.
Alessandro, però, non è passato alla storia come grande condottiero, bensì per la #tolleranzareligiosa, figlia di una visione eclettica e #sincretica.
Si narra infatti che l'imperatore avesse un altare personale in cui erano poste le statuette di vari personaggi famosi: #Orfeo, #Abramo, #Apollonio e persino #Gesù. Quest'ultimo veniva considerato come un #uomosaggio, dotato di poteri notevoli.
Anche il fatto che fosse "figlio di un dio" non destava particolare sorpresa, il #pantheon greco-romano era costellato di tali figure.
La fine di Alessandro Severo fu tragica, morì a causa della rivolta di #Massimino, detto il Trace, che prese il potere grazie al supporto delle #legioni reno-danubiane.

#parentesistoriche #ancienthistory #storiaantica #antichità #imperoromano #romanempire #imperialrome #alessandrosevero #tolleranza #rispetto #tolerance #respect

Cosiddetto Tempio di Mercurio. Era invece parte di un complesso termale, un frigidarium o comunque una grande natatio circolare. Potrebbe con buona ragione essere quella parte del paltium di Baiae costruita da Alessandro Severo - III sec. d. C.

Giovedì 13 luglio, raccolta firme per la valorizzazione del Mausoleo Monte del Grano. #mausoleo #alessandrosevero #quadraro #quadrarosummerfestival #13luglio

Il Ninfeo è una struttura in laterizio edificata per volere dell’imperatore Alessandro Severo (inizi III secolo d.C.). Originariamente rivestito in marmo, quello che vediamo oggi è in realtà solo lo scheletro di una fontana decorata da numerose statue e che fungeva da castello di distribuzione dell’acqua proveniente dall’ odierna Porta Tiburtina.
.
Fin dal Medioevo fu anche conosciuto come “Trofei di Mario”, a causa dei due trofei marmorei (risalenti all’età domizianea, fine I secolo d.C.), erroneamente attribuiti a Caio Mario, che si trovavano sotto gli archi laterali fino al 1590, quando furono trasportati sulla balaustra del Campidoglio dove tuttora si trovano. Successivamente il marchese Orazio Savelli chiese in regalo al popolo romano i resti dell’antico edificio nonché il permesso di edificarvi sopra: da questo momento in poi, tutti i disegni, le incisioni, gli acquerelli dell’epoca testimoniano la presenza sul lato destro delle rovine di una casa a due piani, la quale infine venne demolita all’ indomani dell’unità d’Italia per permettere la costruzione della piazza del nuovo quartiere Esquilino.
Il Ninfeo fu risparmiato probabilmente per la sua mole e l’importanza storica, e fu inglobato nel progetto della piazza, la cui realizzazione permise comunque anche fondamentali scoperte riguardanti i primi secoli della storia di Roma, come la necropoli Esquilina (in uso dall’età del ferro fino all’età augustea).
.
.
.
.
.#moodygram #borghiditalia #wearetonext #italia360gradi #prettylittleitaly #romanhistory #ancientroman #architecture #architettura #architectureporn #archeology #archilovers #art #storia #medievalhistory #storiaromana #portamagica #alessandrosevero #trofeo #romanascosta #curiosity #travelgram #travel #travelph #streetphotographer #street #borghi #monumento #esquilino #tiburtina

Most Popular Instagram Hashtags