#albinati

MOST RECENT

- La letteratura è fortunatamente un luogo in cui non esiste il “mio” o il “tuo”.
Mercoledì 11 aprile Edoardo #Albinati, premio Strega, ha tenuto una lezione per i corsisti di #MollyBloom sul fare proprie le parole altrui.
.
.
.
#scrivere #scrittura #scuoladiscrittura #edoardoalbinati

#GiovedìContemporanea "Il cattolicesimo certe volte pare l’antesignano e poi l’epigono del surrealismo: prende una cosa qualsiasi e poi dice che quella cosa è l’esatto contrario di ciò che quella cosa con tutta evidenza è. Se sei povero in realtà sei ricco, le malattie sono doni di Dio, quando muore qualcuno non è morto davvero, ma gioisce con gli angeli, se ti allontani da Dio vuol dire che lo stai cercando, se Dio non c’è allora vuol dire che di sicuro c’è.” E. Albinati, La scuola cattolica, Rizzoli 2016.

ph. G. L. Bernini, Colonnato San Pietro, 1656-75, Roma.

#Albinati #lascuolacattolica #premiostrega #bernini #sanpietro #cattolicesimo #giovedì #lettetatura #contemporaneo #BiancoCritico

📚 #LibriniMarzolini - 18/31 - Un libro estenuante: LUI. È fermo al 60% da circa due anni. È scritto benissimo. Io amo i mattoni. Ma no, niente, mi devasta ogni volta che lo riprendo. Lo finirò, perché non esiste che lasci dei libri a metà, ma che fatica immane.

Talmente bello che vorrei negarvelo come fanno le vere bambine con Ciccio Bello. Una cucina abitabile con giardinetto esterno, in funzione da mattina a sera. Leggera tendenza al radicalchicchismo che spero scompaia come la sesta malattia nei neonati: senza troppa preoccupazione. In alternativa ai cornetti cotti al fornetto, ciambellone e crostata fatti in casa. Guardo la pioggia con una psicotica illusione di poterci parlare, vorrei trattare per una tregua, comprarle un biglietto aereo per altre località, infortunarla con percosse sparse, cose così. Albinati qua dice delle cose oscenamente antiretoriche sul carcere, peccato per quel piccolo brivido che mi instilla il sospetto lo faccia per pavoneria. Nel dubbio, mi lavo i capelli. #milavoicapelli #albinati #maggioselvaggio #carceredirebibbia #pioggia #psicosi #vannovengonoavolteritornano #picnic #piazzasempione #pontetazio #lecosebellissime #sestamalattia #radicalchic #seciao #pavone #cicciobello #fortuna #giardino #romabella #me #iphonesia #tbt❤️ #sabatoitaliano #beautygirl #blondiegirl #totalblack

Brevetto a soli 17 anni, gavetta da pilota a 24. Poi, con esperienza manageriale, il salto: fondare una compagnia di business jet. Così Stefano Albinati affronta un mercato dei cieli sempre più affollato. @albinati.aeronautics .
.
.
#fly #flying #Albinati #businessfly #jet #businessjet #AlbinatiAeronautics #swiss #excellence #itisnotonlyajet #aircraft #aircraftmanagement #aviation #aviatiaonphotography #aviationlovers #aviationdaily #crew #pilots #pilotelife #flyprivate #flyingpassion #businessaviation #piloteyes #planes #instaplanes #instagramaviation #instaaviation #goproaviationpics

Brevetto a soli 17 anni, gavetta da pilota a 24. Poi, con esperienza manageriale, il salto: fondare una compagnia di business jet. Così Stefano Albinati affronta un mercato dei cieli sempre più affollato. @albinati.aeronautics .
.
.
#fly #flying #Albinati #businessfly #jet #businessjet #AlbinatiAeronautics #swiss #excellence #itisnotonlyajet #aircraft #aircraftmanagement #aviation #aviatiaonphotography #aviationlovers #aviationdaily #crew #pilots #pilotelife #flyprivate #flyingpassion #businessaviation #piloteyes #planes #instaplanes #instagramaviation #instaaviation #goproaviationpics

Brevetto a soli 17 anni, gavetta da pilota a 24. Poi, con esperienza manageriale, il salto: fondare una compagnia di business jet. Così Stefano Albinati affronta un mercato dei cieli sempre più affollato. @albinati.aeronautics .
.
.
#fly #flying #Albinati #businessfly #jet #businessjet #AlbinatiAeronautics #swiss #excellence #itisnotonlyajet #aircraft #aircraftmanagement #aviation #aviatiaonphotography #aviationlovers #aviationdaily #crew #pilots #pilotelife #flyprivate #flyingpassion #businessaviation #piloteyes #planes #instaplanes #instagramaviation #instaaviation #goproaviationpics

“La domanda decisiva sulla letteratura italiana ha ricevuto una risposta lungo tutti questi anni, e ora posso affermarlo senza tentennamenti: la letteratura italiana è grande, è leggibile e si può leggere ovunque e a chiunque. Per esempio Dante, d’accordo, è difficile, però è talmente potente, è talmente pieno di cose per cui se non acchiappi l’intero, porterai sempre a casa qualcosa. Ecco, Dante, e faccio l’esempio massimo ma anche quello più arduo, passa. E se passa in galera, deve passare ovunque, anzi, mi correggo: non deve passare, può passare. Questa è la scoperta in positivo.
La scoperta in negativo – ma è un negativo che io vorrei comunicarvi in quanto noi dobbiamo conviverci e coltivarlo e addirittura prosperare in esso, o almeno vivere negli interstizi, nelle fessure di questo negativo – è che in effetti la cultura non salva nessuno. Non salva proprio nessuno. Mi dispiace dirlo a chi è convinto che un uomo che ha letto un libro sia sicuramente migliore di uno che non l’ha letto: be’, non è così. Tra i peggiori e i pessimi ci sono tanti uomini colti, uomini che possedevano biblioteche e ascoltavano musica sublime. La cultura non rende migliori le persone. I campi di concentramento non li hanno ideati uomini ignoranti. Noi pensiamo che la barbarie si scateni solo a causa dell’ignoranza, ma questo è un falso storico. Anzi, l’ignoranza pura (sarò forse un po’ roussoviano, o ingenuo io stesso), che peraltro nella sua purezza quasi non esiste più, protegge, per esempio, dalla cattiva cultura e dai suoi equivoci. A me nelle interviste chiedono di continuo, come una specie di mantra: «Qual è il libro che ti ha cambiato la vita?». E io rispondo: «Guarda che se un singolo libro ti cambia la vita, vuol dire che sei un idiota… oppure che hai letto solo quello», infatti tendo a pensare che il libro che cambia la vita sia il Mein Kampf: quello sì che te la cambia! Lo leggi, e poi ti radi a zero i capelli, e cominci a urlare slogan, a marcare il passo…
Sono i libri, semmai, che ti cambiano la vita, tanti libri, molto diversi, che te la cambiano e te la fanno cambiare ancora, in un senso e nell’altro."
.
[Edoardo Albinati]

Oggi la copertina di #Robinson de @larepubblica è dedicata alla cultura e al suo potere di renderci liberi. All'interno un intervento di Edoardo Albinati sulla sua esperienza di insegnante in carcere, un estratto da #LaCulturaCiRendeUmani, il collettaneo nato dalla collaborazione con il festival @pistoia_dialoghisulluomo

Su grazia, eleganza e goffaggine (ma ogni cosa ha la sua poesia e qualcosa a che fare con la natura degli angeli).
#Flamenco (Fenicottero), di Pablo Neruda
"Era il suo corpo fatto di penne
di petalo le sue ali
era una rosa
che volava al cuore della dolcezza.
Ho abbandonato quelle regioni
mi son vestito di frac e di ferro
m'hanno morso molti dolori
ma nel fondo di me stesso
come in quel lago sperduto
continua a vivere la visione d’un uccello
o angelo indelebile che trasformo'
la luce del giorno
con lo splendore della sua presenza
ed il suo roseo movimento".
#Ortidiguerra - n. 51, Edoardo Albinati
"Gli occhi degli angeli di pietra sono colmi di lacrime pisciate dai piccioni."
#grazia #eleganza #goffaggine #fenicotteri #piccioni #angeli #natura #penne #piumaggio #petali #ali #luce #movimento #rosa #grigio #lacrime #statue #pisciate #pabloneruda #neruda #edoardoalbinati #albinati #milano #villainvernizzi #villainvernizzimilano #viacappuccini

Most Popular Instagram Hashtags