[PR] Gain and Get More Likes and Followers on Instagram.

#admin2💙

156 posts

TOP POSTS

CAPITOLO 53
FEDE'S POV
Sono troppo euforica. Questa mattina siamo andate dal parrucchiere e oggi a pranzo papà ci ha dato il consenso di andare a vivere a Milano. Ha detto che ce la trova lui una casa bella grande e con la piscina come gli abbiamo chiesto. Non sto piu nella pelle!
Ora io e Ari ci stiamo preparando per andare alla festa. I nostri amici ci aspettano alla pizzeria in centro.
Ari: "Dai Fede! Sei bellissima forza che poi non troviamo parcheggio!"
Fede: "Uff uffi, per te i parcheggi non si trovano mai"
Ari: "Dai muoviti sorè"
Mi prende per un braccio, saluto i miei e partiamo.
Intanto Riki e Luca ...
RIKI'S POV
Appena sento sbattere la porta di casa, mi sveglio di scatto e mi trattengo dal bestemmiare😂.
Luca: "BIG, ti ho portato la cena forza!"
Riki: "Luca stavo dormendo😩!!"
Luca: "Si si, chi dorme non piglia pesci. Ti ho preso la capricciosa va bene come piace a te?"
Riki: "Almeno i miei gusti te li sei imparati"
E iniamo a mangiare quando ...
Luca: "Hai sentito le romane?"
Riki: "No, però oggi mentre tornavo ho incontrato due siciliane se ti vanno bene"
Luca: "Non scherzare!"
Riki: "Guarda che sono serio! Mi hanno chiesto il numero ma mi sono limitato a fare dei selfie"
Luca: "Non ci posso credere. Sei sempre lo stesso Don Giovanni!"
-IN PIZZERIA A ROMA-
FEDE'S POV
Abbraccio tutti, mi sono davvero mancati anche se con gli altri sopra mi divertivo, la mia comitiva è la migliore.
Cam: "Posso prendere le ordinazioni?"
Tutti: "si"
Ari: "una diavola"
X: "anche per me, quindi due"
Fede: "Una capricciosa"
XX: "anche a noi"
...
Dopo tutte le ordinazioni ...
Francesca: "Allora Ari, tua sorella mi ha raccontato che ti sei fidanzata col milanese"
Ari: "Alto, palestrato, occhi azzurri, premuroso, dolce, castano, carnagione olivastra. Si è perfetto"
Fede💭: A quella descrizione mi viene in mente Riki. Quanto manca.
Franc: "E tu Paper?"
Fede: "Io nnt perché?"
Franc: "Se non ci credo. Luca ha un fratello giusto?"
Ari: "Giustissimo. Si chiama Riccardo"
Franc: "Non ci devi dire niente di questo Riccardo?"
Gabriele: "Lasciatela stare su"
Franc: "Non te la mangiamo tranquillo Gabrie!"
Continua 👇💙👇💙👇
#admin2💙

CAPITOLO 100
FEDE'S POV
Sta succedendo tutto come lo avevo previsto. Lui è magnifico e io non riesco a smettere. Mi metto sopra di lui e mi slaccia il reggiseno.
Mi toglie le mutandine e io gioco con i suoi boxer fino a toglierli del tutto e a buttarli in un angolo qualsiasi della stanza. Ora è lui che ribalta la situazione. Si mette sopra di me e tasta ogni centimetro del mio corpo con una delicatezza e un'accortezza unica, come se non lo volesse dimenticare. Mi bacia ripetutamente i seni e il collo. Ogni tanto mi abbraccia. È la mia prima volta e lui lo sa. Forse vuole farmi sentire al sicuro, e ci sta riuscendo in pieno.
Lascia una scia di baci che partono dal collo e finisco sull'ombellico, poi risale su e mi fissa negli occhi sorridendo. Lo bacio. Sento il suo 'coso' premere sulla mia intimità. È arrivato il momento.
Lui però mi accarezza la guancia e i capelli e con voce tranquilla mi sussurra: "Hai paura?"
Fede: "Dovrei averne?"
Riki: "Con me non devi avere paura di niente. Non faremo mai nulla che non vorrai. Ma se non ti senti pronta possiamo sempre aspettare"
Fede: "Riki... fammi tua una volta e per tutte!"
Ecco, vedo il suo meraviglioso sorriso bianco. E finalmente entra in me, delicatamente. Al primo impatto è stato dolorosissimo, infatti mi sono un attimo irrigidita e ho emesso un gridolio. Lui però mi ha baciata e ha iniziato a muoversi dolcemente in me, si vede che ne ha di esperienza😏, sa perfettamente come muoversi. È una sensazione stupenda. Mi sento completa per la prima volta. Si, fa un po' male, ma è un male del tutto piacevole con lui.
RIKI'S POV
È stupenda. Ad ogni suo gemito, le do un bacio, ma non le nego la possibilità di urlare. È così bella e mi vengono i brividi ogni volta che ansima.
Cerco di fare il più piano possibile, fin quando prendiamo un ritmo regolare. La bacio appassionatamente e lei mi tiene la testa premuta sul suo petto. Adoro il suo odore. Non resisto. Le lascio qualche segno sul decolté e le sussurro ad ogni succhiotto: "Sei MIA" lei sorride compiaciuta e risponde: "solo TUA". La abbraccio e continuiamo a fare l'amore cosi per tutta la notte.
#admin2💙
-
Com'è? Accetto anche le critiche raga😓❤
-
#rederica

CAPITOLO 44
RIKI'S POV
A quelle parole mi irrigidisco. Dentro di me sapevo di non poter far nulla per cambiare la loro decisione e che in effetti era giusto lasciarle tornare a casa, ma c'era una parte di me, quella più irrazionale che non riusciva ad accettarlo.
Luca: "Non state invadendo i nostri spazi. Noi siamo contenti di tenervi qui, altrimenti perché sin dal primo giorno vi avremmo ospitate?!"
Ari: "Luca non rendere tutto più difficile"
Luca: "E quando ci rivedremo ?"
Ari: "Questo non so quando accadrà"
Luca: "Non può rimanere un capitolo chiuso della mia vita"
Ari: "Tornerò sopra Luca. Appena avrò sistemato la mia vita"
Luca: "Riki e tu non dici niente?"
Riki: "Scusate" e salgo sopra in camera. Mi siedo sul letto e cerco di pensare, come potrò riuscire a togliermi dalla testa Fede.
Ad un tratto sento la porta aprirsi.
Riki: "Non voglio parlare con nessuno ora. Andate via"
Fede💭: Entro lo stesso e lo vedo con la testa fra le mani. Quanto mi fa tenerezza. Mi avvicino a lui, gli metto un braccio intorno alle spalle e con l'altra mano cerco di spostare le sue mani dal viso. Dopo un po ci riesco. Aveva le guance rigate dalle lacrime. Mi guarda e lo abbraccio forte. Sentivo che ne aveva bisogno. Lui mi stringe a se ancora più forte, come se non volesse più lasciarmi. Lo lascio fare. Si sfoga e poi si alza, si asciuga il viso e si risiede accanto a me.
Riki: "Fede io so che per voi è importante chiarire questa situazione. E non voglio mettervi i bastoni fra le ruote, però non riesco a pensare di non vederci più. Sapevo che questo momento sarebbe arrivato. Voi siete arrivate qui per un errore e per una vacanza. Sareste rimaste solo pochi giorni. Ma ora non so che mi prende."
Fede💭: Mamma mia che occhi. Mi ci posso specchiare.
Fede: "Lo so è dura. Ma io ti voglio bene. Troppo. Non voglio che la nostra amicizia finisca così. Non mi sei stato subito molto simpatico. Ma ora pensare di svegliarmi senza il tuo buongiorno è atroce"
RIKI'S POV
La abbraccio forte di nuovo. Le do un dolcissimo bacio all'angolo della bocca e la tiro sul mio petto. Ci addormentiamo così, tra una carezza e una lacrima.
#admin2💙
-
Continuo a 50💬
-
#rederica #amici16 #redericastillalive

CAPITOLO 77
RIKI'S POV
Mi fissa con i suoi occhioni nocciola e le dico: "Non arrossire per così poco BELLEZZA"
Fede: "Hai la capacità di irritarmi il sistema nervoso nel giro di mezzo secondo. Lo sai vero?"
Riki: "Si ma ho anche la capacità di farmi perdonare velocemente. Lo sapevi?"
Fede: "No, e come faresti, sentiamo un po'!"
Riki: "Chiudi gli occhi e quando li riaprirai, mi avrai già perdonato, anche se sarei io quello a dover essere offeso, comunque"
Chiude gli occhi e ... la bacio. Uno di baci che ti scaldano il cuore. È bellissima e dopo un primo spavento inizia a ricambiare. Mi mette una mano dietro il capo e mi accarezza i capelli mentre io le metto un braccio dietro la schiena con il quale la avvicino al mio corpo e con l'altra mano le accarezzo dolcemente la guancia.
Ci stacchiamo per prendere fiato e lei mi guarda e mi sussurra: "Tu sei stato perdonato. Ed Io?"
Beh cosa potevo dirle se non la verità.
Riki: "Te la sei cavata abbastanza bene"
Fede: "Perché ora mi giudichi anche da come bacio?!" e vedo che si sta per innervosire.
Riki: "No piccola, figurati. Baci benissimo. E sei la più bella, te l'ho mai detto?"
Fede: "No ma mi piace sentirtelo dire" e la bacio a stampo.
Mi accorgo solo ora di una cosa: "Fede ma non ho più quella schifezza tra i capelli!" con faccia super happy😆.
Fede: "Effettivamente! Visto, ci siamo anche lavati in tutto ciò!"
Riki: "Ah finalmente i miei capelli normali!"
Fede: "Dai usciamo, che io mi devo asciugare i capelli, bello!!"
Riki: "Si Okay. Ti aiuto io"
Fede: "Seeee, perché non sai quanto tempo ci impiego"
Riki: "E quanto?" con aria di sfida.
Fede: "Almeno un'ora e mezzo"
Riki: "Cooosa?! Tutto sto tempo"
Fede: "Ahahha. Me fai morì quanno dici così"
Riki: "E a me quando parli in romano"
Fede: "Okay, quindi ora arza er culo e aiutame a tirarme su de qua"
Riki: "Vieni, aggrappati a me"
Fede: "Si, così ce ne cadiamo tutti e due"
Riki: "Ma finiscila" la prendo per i fianchi e la tiro fuori. "Visto? Ce ne siamo caduti?"
Fede: "No"
Riki: "E quando imparerai a fidarti di me?"
#admin2💙
-
Continuo a 70💬 e 150❤. Impegnatevi😊!
Se siete attive, oggi ve ne posto 3 di seguito! Va bene?
-
#rederica #redericaisreal #redericastillalive

CAPITOLO 85
RIKI'S POV
Apro gli occhi e mi ritrovo il braccio di Fede sull'addome e la sua testa sulla mia spalla. Le sposto i capelli che le coprono il viso e la rimango a fissare per un po'. Ad un tratto suonano alla porta. Scendo silenziosamente ed apro.
X: "Il signor Carta?"
Riki: "Seee, magari😏! Però questa è casa Carta!"
X: "Okay, allora abbiamo il pianoforte🎹! Lo possiamo salire?"
Riki: "Ehm ... si, certo. Mettetelo lì, penso abbiano lasciato quell'angolo libero apposta"
Posizionano lo strumento e dopo una firma posso richiudere la porta. Preparo la colazione a Fede e gliela porto in camera.
Riki💭: Sono sicuro che portandole la colazione a letto mi bacerà e perderà la scommessa!
Entro in camera da letto e le accarezzo il viso. È così tenera. Appena apre gli occhi : "Buongiorno amore mio!"
Fede: "Cosa hai detto?"
Riki: "Buongiorno!"
Fede: "No, dopo"
Riki: "Amore mio"
Fede: "Awww. Non mi hai mai chiamato così!"
Riki: "Ti ci dovrai abituare BELLEZZA"
Fede: "Ecco che ritorna il BELLEZZA. Comunque buongiorno anche a te. Mmm ... aspetta ma questo è odore di ... cappuccino?!"
Riki: "Ottimo fiuto. Che sei una cane🐾 da caccia? No scherzo. Volevo portare la colazione a letto alla mia principessa"
Eccola che si avvicina per baciarmi e ...
Fede: "Ah, credevi di farmi cedere con così poco?"
Ci rimango un po' male, ma me lo aspettavo da lei.
FEDE'S POV
Dopo colazione scendo giù e noto il pianoforte e mi metto subito a suonare🎶.
Vedo Riki che mi fissa le gambe.
Riki: "Fede ma questo vestitino non è troppo corto? Sai, stando seduta così, sembra che tu sia in mutande!"
Fede💭: ha abboccato presto il pesciolino😆.
Fede: "Ma dai è solo per dentro casa! Che c'è non ti piace?" pronuncio questa frase alzandomi e avvicinandomi a lui. I nostri corpi si toccano.
Lui mi poggia le mani sui fianchi e mi avvicina ancora di più.
Riki: "Certo che mi piace" si avvicina con foga al mio viso ma poi chiude gli occhi e appoggia la testa nel mio collo.
Riki: "Ahh, che nervi!" e stringe i pugni.
Fede: "Che c'è non sai resistere? Puoi sempre perdere se vuoi!"
Riki: "Mai!"
#admin2💙
-
Piccolo assaggino di quello che succederà oggi😌.
Continuo a 150❤ e 100💬.
-
#redereeca

CAPITOLO 150
FEDE'S POV
Abbiamo trovato un po' di legna, Riki dice che basterà per stanotte. Io non ne sono convinta ma mi fido, anche perché non ho alternative.
F: "Non pesa tutta quella legna? Ti posso dare una mano?"
R: "Si pesa, ma ce la faccio da solo. È troppo pesante per te"
F: "Uff, e va bene"
R: "Ecco, fermiamoci qua"
F: "D'accordo, sistemo i sacchi a pelo mentre tu accendi il fuoco?"
R: "Si si"
...
F: "Finito!"
R: "Io anche, solo che dobbiamo ricordarci di buttare qualche ramo ogni tanto, per non farlo spegnere"
F: "Va bene"
Ci sediamo per terra intorno al fuoco.
R: "Ehi, che c'è?" mettendomi una mano dietro la schiena. Ed ecco che puntuali arrivano i brividi.
F: "No, no, niente"
R: "Non è vero. Ti conosco e so che c'è qualcosa che non va" mi ero dimenticata della sua capacità di leggermi nel pensiero.
F: "È che oggi ho mangiato solo un pezzo di pane e..."
R: "E hai fame, giusto?"
F: "Si, però non abbiamo niente da mangiare"
R: "Passami il mio zaino, perfavore"
Faccio come mi dice e dopo di un po, tira fuori un Kinder Bueno😍.
R: "Tieni, questo allevierà la fame"
F: "E tu?"
R: "Non ti preoccupare per me. Tu mangia che ne hai più bisogno"
F: "Ma mi sento in colpa😔"
Lui mi guarda come per farmi capire di star tranquilla.
Apro il pacchetto e finisco la prima barretta in un lampo.
Sto per addentare l'altra ma i miei occhi cadono su Riccardo.
F: "Tieni. Questo lo mangi tu" indicando la barretta.
R: "No, non ce n'è bisogno davvero"
F: "Riki..."
R: "E va bene" me la prende dalle mani e la divide a metà. Una parte la mette in bocca e l'altra me la porge e la mangio io.
R: "Contenta?"
F: "Si ora sì!"
R: "Sei sempre la solita. Non cambi mai" e gli scappa un sorriso.
F: "Si Riki, hai detto bene. Io non cambio mai e non capisco come fanno le persone a cambiare così, da un momento all'altro"
È una chiarissima frecciatina💘.
RIKI'S POV
R: "A volte uno non lo fa per scelta propria"
F: "In quel caso si tratta di un codardo"
E ha proprio ragione.
Meglio che cambio discorso va.
R: "Orami si è fatto buio. Vogliamo andarci a mettere nei sacchi a pelo?"
F: "O-okay"
R: "Non hai paura vero?"
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 140
FEDE'S POV
A quella mia proposta la vedo tentennare.
F: "Allora ?"
G: "Va bene"
F: "Grande! Okay, ora vi lascio da soli. Io vado a svegliare il ghiro di mia sorella"
G: "Ahahahha vai vai!"
...
F: "Ariiiiii!!!!😃"
A: "Che caz... oh Fede! Che ti ha dato di volta il cervello?"
F: "Più o meno😂. Dai alzati! Stiamo aspettando solo te. Sono già tutti fuori"
A: "Cooosa😲?! Aspetta due minuti e sono pronta"
F: "Dai... ti aspetto qui fuori"
...
Mia sorella apre la tenda di fretta ed esce, da uno sguardo intorno e poi mi arriva una sberla.
A: "Federica Carta inizia a correre"
F: "Ops😆"
Inizio a correre e arriviamo intorno al falò dove però c'è solo Riccardo. Forse Giada è tornata in tenda. Boh😊. Continuiamo a correre in tondo.
F: "Ma non ti sei ancora stancata vecchia?"
A: "Carta sei morta!!!!"
R: "O ma che state a fa?"
A: "RICCARDO bloccala!"
R: "Se vi fermate non è più semplice?"
A: "Bloccala!!! È un ordine!"
F: "Non ti azzardare" lo guardo in cagnesco.
R: "Altrimenti?"
A: "Non perdere tempo RIKIIII"
R: "Okay okay. Ora la blocco"
F: "No va beh, ma non è giusto!"
Sento le sue mani sui miei fianchi e poco dopo non ho più i piedi a terra, ma la faccia rivolta verso la schiena di Riccardo.
F: "Mettimi subito giù!"
A: "Ecco, ora non hai più scampo bella!"
F: "No no, dai ti prego scusa"
A: "Troppo tardi mia cara" si avvicina ...
F: "No aspetta mica mi vuoi fare il solletico? No no no!!"
R: "Ahahahah te la lascio allora"
F: "No no Riki ti prego"
Mi aggrappo come meglio posso ma mia sorella mi fa ugualmente il solletico.
F: "Basta, ti prego. Riki cazzo allontanati da lei" così fa e poi scendo.
R: "Dai ora basta Ari. Credo l'abbia pagata abbastanza no?"
A: "Ritieniti fortunata che hai trovato lui qua, altrimenti sai come sarebbe andata a finire"
F: "Guarda che non mi fai paura"
A: "All'attacco!!" Si stava per schiantare su di me, ma Riki mi si mette davanti per bloccarla.
R: "Ari, lasciala! Poi vi fate male e dobbiamo correre in ospedale"
F: "Si, e poi quando usciamo magari, troviamo il Marcuzzo con una nuova ragazza"
R: "Questa te la potevi risparmiare" e se ne va.
F: "No aspetta Riki..."
#admin2💙
-
Hola chicas! 😂🏕❤
-
#rederica #redericaisreal #iostoconlapaper

CAPITOLO 137
RIKI'S POV
Dopo tutti i saluti, iniziamo a montare le tende.
Io ovviamente ne ho una tutta per me. È nuovissima ma un po' piccola. Va beh non importa.
Finito di montare la mia tenda mi si avvicina Giada e mi fa: "Ehi cucciolo dormiamo insieme stasera?"
Stavo per rispondere di NO ma vedo che Fede ci sta guardando e allora: "Certo, così ti riscaldo!"
F💭: Certo, mood microonde😂!
G: "Ehi tesoro!"
FEDE'S POV
Ma quella gatta morta ce l'ha con me?!
Guarda come l'ammazzo.
F: "Che c'è?"
G: "Ce la fai a montare quella tenda o bisogna chiama un muratore?"
F: "Io credo che il muratore bisogna chiamarlo ma non per la tenda, ma per fare qualcosa al tuo viso, o forse nemmeno lo stucco riuscirebbe ad aggiustare la situazione"
Vedo Riccardo che ride sotto i baffi.
Ma cos'è quel ragazzo😍.
G: "Amore l'hai sentita! Dille qualcosa!"
R: "Dai su, sta scherzando. Non ti preoccupare.
A proposito BELLEZZA, vuoi che ti aiuti a montare la tenda o ce la fai da sola?"
Gab: "Non ti preoccupare ci penso io ad aiutarla"
R: "Ma guarda tu questo! Gliel'ho chiesto prima io"
F: "Ti ringrazio Riccardo, ma preferisco che mi aiuti Gabriele😘" e schiocco un bacio sulla guancia a Gabri.
...
Quella sera ci mettemmo intorno al fuoco e iniziammo a parlare un po' di tutto.
Ad un tratto Gabriele (seduto al mio fianco) chiede: "Riccardo come è nata questa storia tra te e Giada?"
R: "Colpo di fulmine"
G: "Si, com'è che si dice? L' amore è cieco"
F: "Per me l'unico ad essere cieco qui è proprio Riccardo" mi scappa forse a voce troppo alta.
Tutti: "Ahahaha"
G: "Vorresti dire che sono brutta?"
F: "No no, per carità, non mi permetterei mai!"
G: "Meglio per te tesoro!"
F: "E smettila di chiamarmi tesoro"
G: "È solo un modo amichevole per..."
F: "Io e te non siamo amiche! Lo dico ora e non lo ripeterò"
A: "Va bene, ma che ne dite di giocare ad obbligo o verità?" cerca di cambiare discorso.
Tutti: "Si va bene"
L: "Allora tutti d'accordo"
F: "Scusate ma ho mal di testa. Preferisco andare in tenda. Buonanotte a tutti!"
Gab: "Vai tranquilla riposati..." e mi da un dolce bacio sulla guancia.
Tutti: "Notte Fede!"
Mi alzo e vado in tenda.
#admin2💙
-
Notte BELLEZZE🌠
-
#rederica #iostoconlapaper

CAPITOLO 144
FEDE'S POV
L: "Via!"
Iniziamo a tirare più forte che possiamo.
Io guardo dritta negli occhi Giada che distoglie lo sguardo. Più dietro c'è Riki che si sta impegnando parecchio. Infatti non capisco come ancora non ci abbiamo battuto.
Ecco come non detto.
Mi ritrovo immersa nel fango e per di più con Gabriele addosso.
F: "Uff uffi ed ora come mi lavo?"
R: "Questo è un problema tuo"
L: "Ahahah abbiamo vinto noi questa volta"
R: "Deje BIG che siamo forti"
G: "Vedremo"
Si alza e con luo tutta la mia squadra che era caduta ovviamente appresso a me.
R: "BELLEZZA tutto apposto? Com'è stare nel fango?"
F💭: Ora mi diverto io
F: "Non dei migliori soggiorni"
R: "Dai su tirati su e preparati a perdere di nuovo"
Mi sto per alzare ma faccio finta di ricadere.
F: "Ahia!"
R: "O ti sei fatta male?"
Non gli rispondo ma continuo a toccarmi la caviglia.
Lui, come previsto, si avvicina e si accovaccia al bordo della pozzanghera.
R: "Oi Fede vuoi che ti do una mano?"
F: "Si, credo di essermi slogata la caviglia😏"
R: "Dai, vieni"
Viene dietro di me e mi prende da sotto le braccia per alzarmi. O almeno questo era il suo intento. Ma stavolta si fa quello che dico io.
Faccio resistenza e alla fine lo strattono e lui cade nel fango, sporcandosi tutto.
Mi alzo e ...
F: "Ahahahahh ben ti sta. Chi ride bene, ride ultimo"
R: "Ma quindi non ti fa male la caviglia"
F: "Certo che no"
Mi prende per le gambe e mi butta di nuovo nella pozzanghera. Iniziamo a rotolarci, a ridere e a scherzare la in mezzo, finché sentiamo delle voci gridare: "Venite!!"
F: "Forse è meglio andarci a lavare, non credi?"
R: "Si, direi proprio di sì. Sappi però che hai perso"
F: "O sei tu che sei stato sconfitto?"
R: "Potrebbe anche essere ma non lo diciamo a nessuno"
F: "Affare fatto"
Ci stringiamo la mano e ci andiamo a lavare... beh ecco almeno ci proviamo.
Come doccia c'è un specie di soffione collegato a un damigiana d'acqua e intorno c'è una tendina di plastica.
Non è prorpio delle migliori ma in campeggio ci si adegua no?
R: "La vuoi fare prima tu?"
F: "Okay, ma come faccio con l'asciugamano?"
#admin2💙
-
Hola todos🏕🤗
-
#rederica

MOST RECENT

CAPITOLO 163
RIKI'S POV
Ed infatti arriva la fatidica domanda.
L: "Riki cosa hai combinato da solo in bagno?"
R: "Cosa si fa di solito in bagno?"
A: "Si cade nel cesso?"
F: "Ariiii! Sei sempre la solita! Dai, ma che ve frega a voi de quello che uno fa in bagno?"
R: "Non sono mai stato più d'accordo con te"
F: "Che onore" mi dice con aria spiritosa.
Per un attimo, si volta e incrocia i miei occhi che erano già la stavano scrutando da parecchio. A quel contatto visivo sorrido e lei, come di consueto mi segue nel gesto.
L: "Voi due ci nascondete qualcosa, ne sono sicuro"
A: "Luca ma lasciali perdere e vediamoci sto film"
L: "No, è che conosco troppo bene mio fratello per restare tranquillo. È una testa calda"
R: "Ehilà! Guarda che sono qui eh! Nemmeno la prudenza di parlarmi alle spalle😂"
F: "Shhh! Fate silenzio!" dice riferendosi alla tv.
...
FEDE'S POV
Gli ultimi due minuti di film, me li sono fatta di pianto.
C'è un finale più triste non lo avrebbero potuto inventare.
R: "Ehi Fede, è solo un film" mi sussurra accarezzandomi i capelli dolcemente.
F: "Si, lo so, ma non riesco a non sperare in un amore così. Lui che rinuncia alla sua vita per lei. Dopo tutti quegli anni, lui l'amava ancora. L'ha sempre amata, in silenzio. Ed in silenzio si è spento"
R: "Io anche ci credo"
F: "Tu?"
R: "Si, anche io credo nell'amore grande, quello che ti spinge a mettere l'altra persona prima di te stesso. Quello che dura per sempre, anche dopo la morte. Si, immonrtale, perché l'amore non sta nel cuore. Il cuore è un organo troppo piccolo per contenere un sentimento così grande come l'amore e poi si si spegne alla nostra morte"
Fa un piccola pausa per poi riprendere con un tono ancora più soave di prima.
R: "L'amore è nell'anima. L'anima è l'unico luogo in grado di contenere la potenza dell'amore. Del resto l'anima è immortale, come l'amore per una persona"
Rimango sconcertata alle sue parole.
F: "I-io, io credo tu abbia ragione"
R: "Forza ragazze, non deprimetevi. Luca cosa proponi di fare per rallegrarci?"
L: "Io proporrei una cena fuori, che ne dite?"
R: "Preparatevi BELLEZZE🌷"
...
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 161
RIKI'S POV
Mi avvicino al suo viso e lei si morde il labbro inferiore (sa che mi fa impazzire questo gesto), chiudo gli occhi per poter assaporare al meglio quelle labbra desiderate ormai da giorni, ma...
F: "Ti stai arrendendo?" sussurra a un millimetro dalle mie labbra.
Sento il suo respiro sul mio viso e già mi immagino in paradiso...
R: "I-io ..."
Sto per mandare tutto all'aria e lei già sorride compiaciuta ma NO, non gliela darò vinta😏, non ancora!
R: "Non mi sto arrendendo, è stato solo un momento di debolezza"
F: "Sarà come dici tu😌"
R: "Lo credo bene"
F: "Mi scusi signor Presidente, non metterò più in dubbio la sua parola"
R: "Faccia meno la spiritosa signorina... potrei decidere anche di spedirla in un Paese estero lo sa vero?"
Ci guardiamo e scoppiamo entrambi a ridere😂.
F: "Dai forza, Luca e Arianna sono gia saliti... possibile che siamo sempre gli ultimi?"
R: "Io il ritardo ce l'ho anche nel sangue, quindi ci sono abituato"
F: "No, tu il ritardo ce l'hai nella testa, altro che" dice per poi scoppiare nuovamente a ridere.
...
R: "Sono contento di rivederla Signor Cristiano"
PapàFede: "Anche io figliuolo. Ah, e dammi del tu, altrimenti mi fai sentire vecchio"
F: "Papà quando accetterai di non essere più un ragazzino?"
PF: "Mi stai dicendo che sono vecchio?"
A: "Esatto, intendeva proprio questo. Papà non ti preoccupare io ti sono vicina, Fede è la solita strega😋" la precede Ari.
MammaFede: "Ehi tesoro mio! Riki! Forza venite in salotto, non restate sulla porta" ci urla la mamma di Fede venendo dalla cucina.
Ci avviamo al salotto e noto Federica che fa una linguaccia a sua sorella, aggiungendo: "Lecchina"
A: "Bisogna pur pensare ad una possibile eredità"
A quella scena rido sotto i baffi. Sono tremende queste due.
Mi avvicino poi a Maria e la saluto: "Come va Signora? Tutto bene spero"
MF: "Si Riki, va tutto bene. Voi? Tutto apposto?"
Oh cazzo! Ed ora? Le devo dire che sono uno stronzo di merda? No, non glielo posso dire. Però, in fondo, ha il diritto di saperlo, si tratta di sua figlia! Che faccio?
F: "Riki vieni a vedere un film con me, Ari e Luca?" dice appoggiandomi una mano sulla spalla.
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 160
RIKI'S POV
Apro gli occhi a causa dei raggi del sole che iniziano ad entrare in tenda e mi accorgo di avere vicino a me, la mia Fede.
Mi mancava tanto questa sensazione: svegliarsi e ritrovarsi la persona amata accanto, è il miglior buongiorno che si possa desiderare.
È ranicchiata su un lato e tiene stretto a sé, il mio braccio.
Ha un viso così dolce che sembra una bambina.
A quell'immagine non resisto, le accarezzo delicatamente la guancia con una mano e le bacio la punta del naso.
FEDE'S POV
Mi sveglio con un bacio di Riki... posso chiedere di più alla vita?
Mi stiracchino e aggiungo: "Buongiorno"
R: "Buongiorno principessa! Dormito bene?"
F: "Si, molto bene"
R: "Prego prego😂"
F: "Solo perché avevo sonno"
R: "Se se, il merito è tutto mio"
F: "Perché spari cazzate a prima mattina?"
...
F: "Mi dovrei cambiare"
R: "E cambiati😏 qui no?"
F: "Marcuzzo ho bisogno della mia privacy! E poi tu dovresti resistere il più possibile...
R: "Eh va beh... ti devi vestire tu, non io😂. Anche se l'idea non mi dispiacerebbe"
F: "Ti arrendi cosi facilmente? Guarda che la tortura non è ancora iniziata😆"
R: "Okay. Vuoi rendermi le cose difficili? Sappi che vincerò lo stesso" dice per poi infilarsi la maglia ed uscire dalla tenda.
Si, avete capito bene, lui è stato tutta la notte a dorso nudo e potete immaginare i miei ormoni😅.
Che c'è? Sono sempre una ragazza di 19 anni e di fronte ad un bonazzo di 25, beh non è semplice trattenersi!
RIKI'S POV
Ormai abbiamo smontato tutto. Le tende, i vestiti, il cibo, abbiamo sistemato tutto.
Dobbiamo solo metterci in viaggio.
L: "Oi raga, grazie per questi giorni passati insieme. Io sono stato molto bene con tutti voi. Ci si rivede!"
Tutti: "A presto!"
...
Io sono sceso in moto, Fede, Ari e Luca invece, sono tornati in macchina. Li sto aspettando sotto casa delle ragazze. Non mi va di salire sopra ed imbattermi da solo nei genitori di Fede, chissà come saranno incazzati con me😖
Ah eccoli! Finalmente!
Le ragazze scendono e Luca parcheggia.
L: "Ehi BIG mi aiuti con i borsoni?"
R: "Certo, arrivo"
F: "La mia la posso portare io"
R: "Non dire sciocchezze, pesa un'accidenti"
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 159
FEDE'S POV
F💭: davvero me lo sta chiedendo? Lo sa che le sue braccia mi infondono sicurezza solo a guardarle😍... credo che nessuno abbia paura con lui.
A: "Fede ci sei?"
F: "Eh?! No, cioè si"
A: "E allora?"
F: "Allora cosa?"
R: "Ti va di dormire con me?"
F: "Si, cioè forse, nel senso che si"
A: "Okay, è partita. È tutta tua mio caro cognatino"
R: "Tranquilla"
Riccardo apre la tenda e mi fa il gesto di entrare col braccio, aggiungendo: "Prego Mademoiselle❤"
F: "Oh... sei anche un gentiluomo" dico meravigliata per poi entrare in tenda.
R: "Avevi dubbi?" mi chiede da fuori.
Meglio che non rispondo😂
RIKI'S POV
Anche Arianna entra in tenda e dopo aver salutato tutti mi accingo anche io all'entrata ma Luca mi tira per la maglia e mi sussurra: "Ti stai innamorando di nuovo di Federica?"
R: "Non ho mai smesso di amarla"
L: "Bro vedi di non fartela scappare... ti tengo d'occhio"
R: "Non ce ne sarà bisogno" termino così la conversazione per poi entrare in tenda e chiuderla alle mie spalle.
R: "Ah, ti sei già cambiata?"
F: "Non mi chiamo Riccardo Marcuzzo"
R: "Ehi, non mi offendere😯"replico con faccia da cane bastonato.
F: "Ora non te la prendere... piuttosto dimostrami che hai ottimizzato i tempi nel vestirti"
R: "Sei pronta a rimangiarti tutto?"
F: "Prontissima"
Mi sfilo la maglia e i pantaloni nel giro di 5 secondi. Una volta rimasto in boxer prendo il pantalone del pigiama e lo infilo per poi mettere le gambe sotto le coperte.
R: "Voilà! Ti ho sorpesa?"
F💭: cazzo! I suoi addominali me li ero dimenticati😅
R: "Oi rispondi?"le dico schioccandole le dita davanti.
F: "Eh?! Si, si"
R: "Ammetti che sei rimasta stupita dal mio miglioramento!"
F: "Io direi che abbia dimenticato un pezzo"
R: "Cioè?"
F: "Scherzi😲? Non hai la maglia! Fa freddo!"
R: "Non sento freddo e poi dormo sempre così... è estate!"
F: "Si ma siamo in montagna e..."
R: "Ho 25 anni. So come vestirmi" la zittisco.
Lei mi guarda negli occhi per poi mettersi sotto le coperte, girata di lato.
Non riesco a vedere se ha già preso sonno perché mi da le spalle e poi si è coperta fin sopra la testa, quindi non vedrei comunque nulla.
R: "Fede"
F: "Mmm..."
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 156
RIKI'S POV
R: "Giada" risposi al suo richiamo.
G: "Dove sei stato amore mio? Ho avuto paura per te" mi dice abbracciandomi.
È brava a fingere eh?!
Intravedo lo sguardo di Fede, lo definirei assassino... vorrei ridere per la sua espressione, ma so che sta morendo di gelosia e non mi va di farla star male ancora. Mi stacco dall'abbraccio e prendo Giada in disparte.
R: "Senti Giada... basta fingere. Federica sa tutto, le bugie sono finite"
G: "Non siamo più fidanzati?"
R: "NO... e in realtà non lo siamo mai stati"
G: "Ora dobbiamo fingere un litigio"
R: "No, non ce n'è bisogno... facciamo gli indifferenti. Tanto domani si torna a casa, ed io e te non ci si vede più"
G: "Mi dispiace però di non rivederti più, nemmeno come amici?"
R: "Va beh, magari, quando salgo a Milano"
...
Arriva l'ora di pranzo e come sempre le ragazze iniziano a preparare qualcosa da mangiare.
Mi avvicino a loro e ascolto la conversazione.
A: "Voi sapete perché Gabriele se ne è andato?"
F: "No, forse non gli piace stare in mezzo alla natura"
A: "Si, ma gli piace girarti intorno"
G: "Forse ha capito che non c'è più speranza"
R💭: Perché l'ha detto? Perché non sta mai zitta? Perché tutte a me?
A: "Che intendi dire?"
Devo intervenire...
R: "Ehila! Come va BELLEZZE?"
F: "Bene"
R: "E ditemi, cosa cucinate di buono?"
A: "Queste smancerie improvvise?"
R: "Perché, non posso essere gentile con la mia cognatina preferita?" le vado dietro e le pizzico le guance. Stava per rispondermi ma arriva Luca che la precede.
L: "Direi prorpio di no" e tutti scoppiano a ridere.
R: "Dai va beh vi lascio cucinare"
...
Torno di là e i miei occhi si ritrovano di fronte ad una scena poco gradevole.
Simone, amico di Ari, nonché abile ballerino di latino-americano, sta ballando con... FEDERICA!
Okay, Riki, insipira ed espira. No, non funziona.
Ha le mani sui suoi fianchi e la porta dove vuole, con una facilità assurda. Certo, devo ammettere che è bravo, ma perché deve esercitarsi con Fede?
Lei se la ride di gusto non appena vede la mia faccia. Credo lo stia facendo apposta. Ad un certo punto lui mette la sua gamba destra tra le gambe di lei e si avvicina troooppo.
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 154
RIKI'S POV
Ci stacchiamo d'impulso e ci voltiamo.
F: "Gabri, aspetta, ti posso spiegare"
G: "Spiegare?" dice mentre si avvicina a noi.
G: "Non c'è nulla da spiegare, è tutto molto chiaro"
F: "Si, ma non voglio che te la prendi, cioè..."
G: "Questo da te non me lo aspettavo"
R💭: Se questo non abbassa la cresta, gli faccio vede io, altro che😂!
F: "Lo sai io ti voglio bene, ma ci può essere solo una bella amicizia, niente di più. E mi dispiace se hai pensato, anche solo per un secondo, ad un qualcosa fra noi"
G: "Dopo tutto quello che LUI (indicandomi) ti ha fatto, tutti i tuoi pianti, le lacrime che IO ho asciugato perché stavi male. Dopo tutto ciò ti rimetti con lui? E poi di nascosto! Eh?!"
Si avvicina a Fede. Erano in piedi, l'uno di fronte l'altra e il modo in cui le rivolgeva la parola, mi stava innervosendo.
F: "Io lo so. Sono stata male, ma c'è una ragione valida per cui Riki mi ha lasciato. Lui mi ama, e io amo lui, perché non dovrei perdonarlo?!" con le lacrime agli occhi.
G: "Ti lamenti tanto di tutte le troie in giro, ma tu sei esattamente come loro. Mi fai schifo Federica!"
Eh no, questo non lo doveva dire.
Mi alzo e lo prendo per il colletto della maglia.
R: "Non ti azzardare ad offenderla. È questo il modo di rivolgersi ad una ragazza? Per lo più, tua amica d'infanzia... eh?!"
G: "Tu non ti intromettere"
R: "Ti ho lasciato perdere fino ad ora, ma non ti permetto di parlarle così. Non a lei"
Lo lascio e lui sputa per terra.
G: "Federica, io ti ho sempre amata, e tu? Tu non mi hai mai cagato, forse aspettavi lui, il principe dagli occhi azzurri. Va bene, ti lascerò in pace, ma sappi che per me sei morta!"
R: "Ma vattene a fanculo coglione! Un amica come lei non la troverai mai" gli urlo mentre lui se ne va.
Mi giro e vedo Federica accasciata a terra con lo sguardo fisso e gli occhi colmi di lacrime.
Le vado vicino e l'abbraccio forte.
Inizia a piangere forte sul mio petto.
R: "Vai Fede, sfogati. Tira fuori tutto, amore mio"
F: "Riki io non pensavo che lui..."
R: "Tranquilla piccola. Lascialo perdere. Ti ha trattato malissimo. Evidentemente tutto questo bene che professava per te, non esisteva"
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 152
FEDE'S POV
Lo so che è stato uno stronzo, ma ho capito che l'ha fatto solo per il mio bene, anche se non ha pensato al fatto che il mio bene è lui.
F: "Riki aspetta" gli dico ancora tra le sue labbra.
R: "Dimmi piccola" mi risponde staccandosi da me.
F: "Come farai con Giada? Cioè domani come ci comporteremo?"
R: "Come ci viene da comportarci"
Sorrido come un abete.
R: "Perché sorridi?"
F: "Perché è la stessa frase che mi dicesti quando ci fingemmo fidanzati la prima volta, ricordi?"
R: "E come dimenticare, la settimana piu bella della mia vita... ho conosciuto te e credo anche che da quella serata in spiaggia, sia iniziato un po tutto, non credi?"
F: "No, a me ancora stavi sui coglioni" dico con voce da bimba.
R: "A Si?" e inizia a farmi il solletico ovunque.
F: "No no basta Rikooo ti prego"
R: "Ti lascio se ammetti che mi volevi saltare addosso già la prima volta in gelateria"
Io ormai sono sdraiata a terra sul sacco a pelo e con sopra Riki che mi impedisce qualsiasi movimento.
F: "Beh, ammetto che mi sei sembrato subito attraente, bel fisico, occhi azzurri, abbronzato. E dove lo trovi uno cosi?"
R: "Fede..."
F: "Dimmi..." guardandolo fisso negli occhi, quegli occhi che ogni volta sono sempre più magnetici.
R: "Ti amo"
F: "Anche io, tanto" e ci baciamo come forse non avevamo mai fatto. Lo sento che comincia a baciarmi sul collo, vicino l'orecchio (il mio punto debole) e scende sulla spalla e inizio a gemere. Lui fa un sorrisetto compiaciuto e mi sussurra sulla clavicola: "Ti faccio ancora questo effetto BELLEZZA😏?"
F: "Non hai messo smesso"
Rinizia a baciarmi sul seno, accarezzandomi le braccia.
Il suo è un tocco delicato, sì, mi desidera, ma mi tratta come fossi una cosa preziosa. È così meraviglioso in tutto quello che fa.
Quanto mi è mancato il suo contatto, solo ora capisco le sue intenzioni.
F: "Riko..."
R: "D-dimmi cucciola" mentre continua a baciarmi ovunque.
F: "No aspetta Riki"
R: "Che c'è? Non ti va?"
F: "No, è che ci troviamo in un luogo dove non mi sento a mio agio" abbasso lo sguardo imbarazzata.
Continua nel primo commento👇💙
#admon2💙

CAPITOLO 151
RIKI'S POV
F: "Di quale verità stai parlando?" dice alzandosi e mettendosi a sedere.
Io la imito sedendomi di fronte a lei.
Le racconto tutto: del tassista, del ricatto, della farsa ed infine anche... di Giada.
Lei non si è espressa da quando ho iniziato a parlare. Fissa il mio viso e la mia bocca che si muove pronunciando parole dolorose, per me e per lei.
R: "Fede, io ora, in questo preciso istante, con le stelle come testimoni, ti giuro che non ho mai smesso di amarti. MAI! Hai capito? E che ho fatto tutto, solo per la tua sicurezza. Non volevo soffrissi ancora e ho ceduto alla minacce di quel farabutto.
Ti prego Fede credimi"
FEDE'S POV
Devo dire che tutta questa storia mi ha sconcertato... sì, immaginavo ci fosse qualcosa ma non pensavo fino a questo punto.
F: "Quindi con Giada, non..."
R: "No piccola, la storia con Giada è stata tutta una messa in scena per rendere la situazione, il più credibile possibile. Con lei non c'è stato mai niente. Davvero"
Lui mi prende le mani tra le sue ma io rimango con lo sguardo in basso
F: "Io, io n-non so c-che dire. Mi hai fatto tanto male Riki. Tanto. Ho pianto come non facevo da molto. E sentirmi dire, anche ieri sera quelle cose, ho sofferto troppo. Io non penso di meritarmelo"
R: "No che non te lo meriti. Ed io sono un coglione. Ma ti giuro che ... ieri sera, sul tardi ho avuto una brutta discussione con Giada proprio per questa ragione. Federica io ti amo, non ce la faccio ad averti lontana da me. Vederti abbracciata ad un altro, vederti felice con un altro, mi manda in bestia. Quando qualcuno ti tocca mi partono i 5 minuti e sai bene cosa sono capace di fare. Fede tu sei roba mia e di nessun altro. Il mio cuore appartiene a te, e il tuo, beh... credo appartenga a me"
RIKI'S POV
Non è facile mettere tutto a posto. È come quando rompi un vaso e cerchi di riattaccare tutti i pezzi. Sembra impossibile, eppure non lo è. E il nostro amore può dimostrarlo.
R: "So che per te ora sarà tutto un macello, mi vedrai come un mostro, se vuoi dimmelo in faccia. Dimmi quanto sono stato stronzo. Ma ti prego perdonami, farò di tutto per riconquistarti, me lo lascerai fare?"
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 149
RIKI'S POV
Questa notte non ho dormito niente. Ieri, sul tardi ho avuto una bruttissima lite con Giada. Io cerco sempre di non alzare la voce con le ragazze, ma quando mi toccano Federica non riesco a contenermi.
Sono qui fuori, seduto come sempre al falò, e inizio a sentire le tende aprirsi. Ciò significa che finalmente inizia una nuova giornata.
Ad uno ad uno escono tutti quanti e facciamo colazione.
Ad un tratto Luca propone "il gioco del giorno"
L: "Che ne dite di effettuare La Caccia al Tesoro piu grande della storia?"
Va beh, lui e le sue manie di grandezza😂
F: "Certo cognatino😂"
L: "Mi fai sentire vecchio quando mi chiami così😔"
F: "Ma io ti voglio bene😂"
Gli va dietro e gli dà un bacio sulla guancia.
L: "Ora ti posso perdonare piccoletta"
F: "Onoratissima"
Se vi state chiedendo se io sia geloso del bacio che Fede ha dato a Luca, la risposta è SÌ, però non me la prendo😊, sono a conoscenza della loro intesa.
Gab: "Spiegaci un po' questa Caccia al Tesoro"
L: "Allora, ci si divide nelle squadre di ieri, e bisogna portarsi i sacchi a pelo, poiché dovremmo restare a dormire fuori.
La squadra che domani mattina torna qui con tutti i componenti e con il *tesoro* vincerà una torta al cioccolato con cui fare colazione"
R💭: Non potete immaginare come mi senta io in questo momento. Stanotte so che Fede dormirà tra le braccia di Gabriele, ed io dovrò stare con Giada😲. Mi sento male solo al pensiero.
R: "Ma se rifacciamo le squadre?"
F: "Si, sarebbe meglio"
L: "No, occuperemmo troppo tempo"
F: "Uff, e va bene"
L: "Domani mattina qui, tutta la squadra intera e con il tesoro tra le mani"
L: "3...2...1...VIA!!!!"
... FEDE'S POV
Stiamo camminando ormai da 7 ore e abbiamo trovato solo 3 biglietti. Uff, non arriveremo mai al tesoro. Per pranzo abbiamo mangiato un pezzetto di pane e siamo ripartiti.
A: "Fede, sono stanchissima"
F: "A chi lo dici"
A: "Chissà il gruppo di Luca come se la sta cavando?"
F: "Sicuramente meglio di noi"
Sentiamo un verso al quanto spaventoso.
F: "Ragazzi avete sentito?"
A: "O si che abbiamo sentito... non ditemi che è..."
G: "Un lupooo!!!"
Iniziamo a gridare e a correre come pazzi.
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 146
FEDE'S POV
F: "E se io rifiutassi?"
R: "Non lo farai"
F: "Ops... lo sto per fare. Marcuzzo, RIFIUTO! Ecco, l'ho fatto😂"
R: "Quanto sei stronza da 1 a 10?"
F: "Per la tua salvaguardia non risponderò"
R: "Fede non mi va che dormi con quello"
F: "Quello ha un nome e mi conosce da quando sono piccolina. E sai un'altra cosa? Non mi ha mai delusa, non mi ha mai fatta soffrire e soprattutto... non mi ha mai nascosto nulla"
R💭: colpito e affondato😔
R: "Okay, capisco che sei arrabbiata con me però cioè ... mi da fastidio che lui ti guardi e ti tocchi"
F: "Sai quante lacrime ho trattenuto quando tu e Giada vi siete baciati davanti ai miei occhi, a questi occhi? (indicandoli👀) Lo sai? No che non lo sai, perché non ci hai fatto caso. Perché non ti importa se io soffro o meno" mi scende una lacrima.
R: "Questo non lo puoi dire. Ti ho detto che per me vali tanto. Te l'ho sempre detto. Ora non fare così!" mi stringe al suo petto, tenendomi forte la testa.
F: "Così come eh?"
Non risponde...
F: "Sai che c'è Riccardo? VAFFANCULO!"
Lo spingo fuori e mi finisco di vestire.
Prendo le mie cose e vado in tenda senza rivolgergli parola.
...
Cala la notte e finalmente esco dalla mia tana.
Raggiungo gli altri intorno al falò che giocano ad Obbligo o Verità come sempre.
G: "Ehi piccola! Tutto bene? Riccardo ci ha detto che volevi restare da sola e quindi non ti sono venuto a disturbare"
F: "Si, hai fatto bene. Mi sono riposata e mi sento molto meglio"
Vado a dare un bacio sulla guancia ad Arianna e mi vado a sedere sulle gambe di Gabriele che mi lascia una bacio in testa.
G: "Quindi stasera è confermato che vieni a dormire da me?"
Guardo Riccardo e rispondo: "Certo Gabri"
RIKI'S POV
😡 PORCA LA PUTTANA! Non può essere! Io non ce la faccio così!
L: "Allora Fede, visto che sei arrivata ora, OBBLIGO o VERITÀ?"
F: "Obbligo?"
L: "Allora... devi dare un bacio a Riki!"
F: "Che😲!!"
L: "Hai sentito bene! E non un bacio qualunque, capisci a me😉! Deve durare almeno 30 secondi😏"
#admin2💙
-
Regalino notturno🎁... solo perché vi ho trascurato ultimamente.
Non vi ci abituate troppo però eh?
Vi voglio bene❤
Siete la mia forza❤
-
#rederica #redericaisreal #redericastillalive #riccardo

CAPITOLO 143
RIKI'S POV
Verso le 16:00 mio fratello propone una corsa ad ostacoli.
L: "Okay, ora però dividiamoci in due squadre. Chi vogliono essere i capitani?"
Alzo la mano e quando mi volto vedo che anche Gabriele l'ha alzata. Ah che nervi quel ragazzo. Vuole la guerra? E che guerra sia.
L: "Allora i capitani saranno Riccardo e Gabriele. Le squadre che formerete, rimarranno le stesse per tutti i giochi che faremo in seguito"
R: "Okay"
L: "Cercate di fare squadre equilibrate. Tutto chiaro?"
Tutti: "Siii"
L: "Okay, iniziate"
R: "Pari o dispari?"
G: "Pari"
R: "Dispari"
G: "Al mio tre... 1, 2, 3!!"
R: "Ah 5! Dispari. Tocca a me"
R: "Luca"
G: "Federica"
R💭: Ahhh! Cavolo!
R: "Giada"
G: "Fabio"
R: "Paolo"
G: "Arianna"
R: "Andreas"
E continuarono così finché le squadre furono al completo.
FEDE'S POV
Bene, almeno sto con mia sorella.
Il primo step era una staffetta... i primi a partire erano i caposquadra, Riki recupera un po' di distanza rispetto a Gabriele che arriva qualche secondo dopo.
Tra qualche secondo tocca a me e Giada.
R: "Allora BELLEZZA ce la farai?"
F: "Certo. Hai dei dubbi?"
R: "Vedremo"
Mi passano il testimone e parto.
Ovviamente batto di molto Giada che più che una staffetta sembra stia facendo una sfilata.
Torno al mio posto e...
F: "Forse ti dovresti preoccupare di più per la tua amichetta che ancora ne ha di strada da fare😂"
R: "Ma che cazzo sta a fa? O Giada ti muovi? Così ci farai perde... dai!!"
A: "Finitooo"
F: "Yeee! Abbiamo vinto! Ah! Bella botta vero Marcuzzo?!"
R: "Solo perché quella ha rallentato il giro altrimenti..."
L: "Okay. Un punto per la squadra di Gabriele. Ora tiro alla fune"
G: "Okay allora io e Riki all'inizio, voi tutti dietro"
Io mi posiziono dietro Gabriele, e Giada dietro Riki.
R: "No no aspetta. Così poi se le cadiamo addosso le ragazze si fanno male. Dobbiamo fare il contrario"
Okay, come non detto.
Io e Giada ci ritroviamo l'una di fronte all'altra divise solo da ... una pozzanghera di fango😣.
#admin2💙
-
Buonanotte BELLEZZE🌠
-
#rederica #redericaisreal #redericastillalive #riccardomarcuzzo #federicacarta #riki #fede #rikers #papers

CAPITOLO 142
FEDE'S POV
Camminiamo e camminiamo.
F: "Marcuzzo lei è sicuro di dove sta andando?"
R: "Al 99%"
F: "Okay, allora posso preoccuparmi"
R: "Ti avviso io quando potrai preoccuparti"
F: "Ah, grazie. È un gesto molto gentile da parte sua"
R: "Uff, taci che mi deconcentri"
F: "La la la🎶"
R: "Fede"
F: "Eh va bene, sto zitta"
Dopo un po sento un rumore strano.
F: "Oh Riki hai sentito?"
R: "Cosa?"
F: "Quel rumore"
R: "No, non ho sentito niente"
Di nuovo lo stesso suono.
F: "Eccolo di nuovo"
R: "Ora l'ho sentito. Mi sembra un lupo"
F: "Coooosa😲 Stai scherzando immagino" mi aggrappo al suo braccio.
R: "Non credo sia il momento di scherzare"
F: "Ma io ho paura dei lupi"
R: "Stai tranquilla"
F: "Mi dici che ci potrebbe essere un lupo qui vicino, ma che devo stare tranquilla. Credo ti si sia scollegato qualche neurone"
R: "Dai, ai lupi sono sempre stato simpatico😏"
F: "Ecco, è arrivato il San Francesco dei poveri"
R: "Grazie per la santificazione immediata"
F: "Si figuri... no dai Riki sul serio. Io non ce la faccio più. È quasi ora di pranzo e noi ancora vaghiamo da ste parti senza trovare uno sbocco"
R: "Shh, vieni"
Mi tira e inizia a correre.
F: "L'apparizione della Madonna parte 1"
R: "Sei più spiritosa del solito vedo"
F: "Almeno ..."
R: "Oh ecco!"
F: "Cosa?"
R: "Fede è la via che abbiamo percorso prima"
F: "Aspetta, si si ... forse ci siamo riusciti"
R: "Sicuro. Con un esploratore come me"
F: "Ahahahha certo"
...
A: "Fede dove diamine eravate finiti?"
E corre ad abbracciarmi.
F: "Niente stavamo parlando ma ci siamo allontati troppo e ci siamo persi"
L: "E immagino che mio fratello non sia stato molto d'aiuto" Riki gli tira uno scappellotto dietro il collo.
F: "No, dai! Devo dire che se non ci fosse stato lui io non avrei saputo dove andare davvero"
R: "Si, lei era partita alla Scooby-Doo"
A: "Cioè?"
F: "Avevo pensato di dividerci per calcolare due percorsi ma meglio così come è andata"
L: "Va bene, dai venite a mangiare"
...
Ci avviciniamo al falò e Gabriele mi viene incontro abbracciandomi e baciandomi all'angolo della bocca.
G: "Fede finalmente!"
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 141
RIKI'S POV
Questa volta mi ha fatto male. Ma d'altronde come posso darle torto. Dopo quello che le ho fatto io, mi meriteri di peggio.
Vado via offeso ma sento chiamarmi.
F: "Aspetta Riki, fermati!"
Non la ascolto, anzi inizio a correre. Sembrerò un codardo ma in questo momento l'unica cosa che voglio è stare da solo.
Mi fermo quando mi accorgo di trovarmi forse troppo lontano dall'accampamento e per di più senza sapere come tornare ... ma ora questo non mi preoccupa. Mi accascio sotto un albero e appoggio la schiena al tronco.
F: "Riki sei qui? Ti prego rispondimi!"
Non rispondo e sento lei parlare a bassa voce.
F: "Dove diamine sono andata a finire? Ed ora come torno dagli altri? Uff uffi!"
Decido di farmi sentire.
R: "Sono qui"
F: "Riki sei tu?"
R: "Si Fede, sono dietro l'albero"
F: "Ti sembra facile? Ci saranno almeno 100 alberi qui"
Mi alzo e mi faccio vedere.
Lei mi corre tra le braccia e sospira come quando ci si toglie un peso di dosso.
Respiro il suo profumo e la stringo forte.
Ad un tratto si stacca, forse si è ricordata di tutto, infatti mi guarda imbarazzata e mi mima un SCUSA ad occhi bassi.
R: "Perché sei venuta fin qui?"
F: "Tu non ti fermavi"
R: "Forse perché volevo stare da solo e tu mi inseguivi?"
F: "Perché mi tratti così? Non ti sto rinfacciando nulla, ho anche accettato la tua ragazza. Non ti chiedo niente. Però ti prego, non farmi soffrire più. Da te non lo sopporterei un'altra volta"
R: "Io beh... è che non è come pensi tu"
F: "E com'è? Spiegami allora no?"
R: "Te lo ricordi cosa ti ho detto l'ultimo giorno che sono venuto in ospedale?"
FEDE'S POV
Ci penso un po' e ...
▶INIZIO FLASHBACK◀
R: "Sai che ti amo?"
F: "Si, anche io ma perché questa domanda?"
R: "Piccola, sai che tutto ciò che faccio è solo per il tuo bene e che non farei mai niente per arrecarti danno?"
F: "Si, ma ora mi stai seriamente preoccupando"
R: "Cucciola devi essere forte e sapere che ...."
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 140
FEDE'S POV
A quella mia proposta la vedo tentennare.
F: "Allora ?"
G: "Va bene"
F: "Grande! Okay, ora vi lascio da soli. Io vado a svegliare il ghiro di mia sorella"
G: "Ahahahha vai vai!"
...
F: "Ariiiiii!!!!😃"
A: "Che caz... oh Fede! Che ti ha dato di volta il cervello?"
F: "Più o meno😂. Dai alzati! Stiamo aspettando solo te. Sono già tutti fuori"
A: "Cooosa😲?! Aspetta due minuti e sono pronta"
F: "Dai... ti aspetto qui fuori"
...
Mia sorella apre la tenda di fretta ed esce, da uno sguardo intorno e poi mi arriva una sberla.
A: "Federica Carta inizia a correre"
F: "Ops😆"
Inizio a correre e arriviamo intorno al falò dove però c'è solo Riccardo. Forse Giada è tornata in tenda. Boh😊. Continuiamo a correre in tondo.
F: "Ma non ti sei ancora stancata vecchia?"
A: "Carta sei morta!!!!"
R: "O ma che state a fa?"
A: "RICCARDO bloccala!"
R: "Se vi fermate non è più semplice?"
A: "Bloccala!!! È un ordine!"
F: "Non ti azzardare" lo guardo in cagnesco.
R: "Altrimenti?"
A: "Non perdere tempo RIKIIII"
R: "Okay okay. Ora la blocco"
F: "No va beh, ma non è giusto!"
Sento le sue mani sui miei fianchi e poco dopo non ho più i piedi a terra, ma la faccia rivolta verso la schiena di Riccardo.
F: "Mettimi subito giù!"
A: "Ecco, ora non hai più scampo bella!"
F: "No no, dai ti prego scusa"
A: "Troppo tardi mia cara" si avvicina ...
F: "No aspetta mica mi vuoi fare il solletico? No no no!!"
R: "Ahahahah te la lascio allora"
F: "No no Riki ti prego"
Mi aggrappo come meglio posso ma mia sorella mi fa ugualmente il solletico.
F: "Basta, ti prego. Riki cazzo allontanati da lei" così fa e poi scendo.
R: "Dai ora basta Ari. Credo l'abbia pagata abbastanza no?"
A: "Ritieniti fortunata che hai trovato lui qua, altrimenti sai come sarebbe andata a finire"
F: "Guarda che non mi fai paura"
A: "All'attacco!!" Si stava per schiantare su di me, ma Riki mi si mette davanti per bloccarla.
R: "Ari, lasciala! Poi vi fate male e dobbiamo correre in ospedale"
F: "Si, e poi quando usciamo magari, troviamo il Marcuzzo con una nuova ragazza"
R: "Questa te la potevi risparmiare" e se ne va.
F: "No aspetta Riki..."
#admin2💙
-
Hola chicas! 😂🏕❤
-
#rederica #redericaisreal #iostoconlapaper

CAPITOLO 139
FEDE'S POV
Mi sveglio a causa della luce del sole che inizia ad illuminare la tenda e mi accorgo della presenza di mia sorella al mio fianco.
Ieri sera sarà venuta ma io non me ne sono accorta.
Fortunatamente ho preso sonno più facilmente di quanto pensassi. Forse ero davvero stanca.
Guardo l'orologio di mia sorella facendo attenzione a non svegliarla e mi accorgo che sono le 6 e mezza ...
Insomma, un po' presto, ma come dice sempre il mio papà: "In montagna ci si alza prima per poter respirare l'aria sana, è una cosa spontanea"... forse ha ragione lui anche questa volta.
Fatto sta che mi alzo, prendo il beauty e mi aggiusto un po' il viso per poi uscire dalla tenda.
Appena esco non vedo nessuno ma non mi meraviglio visto l'orario.
Mi dirigo nel luogo del falò di ieri sera per pensare in tranquillità seduta su uno di quei tronchi, quando mi accorgo che qualcuno mi aveva preceduta.
I miei occhi scovano una figura seduta. Era Riccardo, aveva lo sguardo perso nel vuoto.
Mi avvicino e gli metto una mano sulla spalla.
Al mio tocco sussulta e si gira.
R: "Fede... buongiorno"
F: "Come mai qui, a quest'ora?" chiedo mentre mi siedo di fronte a lui.
R: "Potrei farti la stessa domanda"
F: "Io mi sono appena svegliata"
R: "Beh, io sono qui già da un po' invece. Questa notte non sono riuscito a prendere sonno"
F: "Posso chiederti il perché?"
R: "Troppi pensieri"
Ci fu un minuto di silenzio poi...
F: "Sai la cosa che mi ha fatto più male?"
Lui mi guarda come per capire meglio.
F: "Che tu, ti sia fidanzato così presto. Che abbia dimenticato tutto quello che siamo stati così facilmente. Sai, in realtà ti ammiro, io non ci sono ancora riuscita"
Non risponde e china il capo.
F: "Dimmi la verità... ti ci stavi già sentendo prima del mio incidente?"
Alza di colpo lo sguardo incrociando violentemente il mio, mi afferra il polso e dice: "Non dire mai più una cosa del genere. Io non ti tradirei mai! Mi hai capito?"
RIKI'S POV
Stava per dirmi qualcosa ma arriva Giada ad interrompere il momento.
G: "Ehi amore!" sedendosi sulle mie gambe.
Provò a darmi un bacio a stampo ma mi girai e mi baciò sulla guancia.
R: "Buongiorno"
F: "..."
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 138
RIKI'S POV
La seguo con lo sguardo fino ad un certo punto, almeno fin quando la visuale me lo permette, perché le tende sono un po' distanti da dove siamo seduti noi.
Mi è dispiaciuto vederla così. Uff, non sopporto che stia male, e non sopporto tanto meno che non sia io a consolarla.
Gab: "Tocca a te Riccardo..."
R: "Scelgo obbligo"
A: "Vai in tenda da Fede e stai li per 10 minuti"
Gab: "Cooosa? No, starà dormendo"
A: "Conosco mia sorella e in un posto così non si addormenterebbe mai😊. È troppo fifona"
L: "Forza Riki ... è un obbligo"
G: "Tesoro sei sicuro di voler andare?"
R: "Tranquilla faccio subito. Così vedo pure se si sente meglio visto che aveva mal di testa"
A: "Si si okay. Ora vai😏"
Non è che mi dispiaccia stare con Fede ma non so come può reagire lei.
Apro la zip della tenda e la vedo raggomitolata sotto le coperte. Quando sente il rumore apre gli occhi e si mette seduta.
F: "Riki che ci fai qui?"
R: "È un obbligo, devo stare 10 minuti in tenda da te"
F: "Ah infatti, sembrava strano" abbassa lo sguardo.
R: "Guarda che sarei venuto lo stesso"
F: "E per quale ragione?"
R: "Volevo sapere come stai"
F: "Come vuoi che stia Riki. Mi fa forte male la testa e ho freddo. Spero solo non abbia la febbre"
R: "Fammi sentire..."
FEDE'S POV
Mi mette una mano sulla fronte e un'altra la poggia sulla sua.
R: "Per ora non ce l'hai"
Rabbrividisco dal freddo e lui se ne accorge.
R: "Dai vieni qui che ti riscaldo un po"
Mi fa appoggiare la testa al suo petto e mi abbraccia.
Quanto mi sono mancate le sue braccia.
Mi strofina un po' per riscaldarmi, io alzo lo sguardo.
F: "Perche mi hai dimenticato così presto?"
R: "Possiamo non parlarne?"
F: "Riccardo io lo so che c'è qualcosa che non mi ha detto di questa faccenda, lo leggo nei tuoi occhi. E lo verrò a scoprire.
Tu mi ami, devi solo ricordarlo"
R💭: E chi se lo scorda🤐
R: "Credo che i 10 minuti siano passati no?"
F: "Ecco qui, apriamo questo argomento e tu scappi"
R: "Non dire sciocchezze. Riposa bene Fede" mi lascia un bacio sui capelli ed esce.
Continua nel primo commento👇💙
#admin2💙

CAPITOLO 137
RIKI'S POV
Dopo tutti i saluti, iniziamo a montare le tende.
Io ovviamente ne ho una tutta per me. È nuovissima ma un po' piccola. Va beh non importa.
Finito di montare la mia tenda mi si avvicina Giada e mi fa: "Ehi cucciolo dormiamo insieme stasera?"
Stavo per rispondere di NO ma vedo che Fede ci sta guardando e allora: "Certo, così ti riscaldo!"
F💭: Certo, mood microonde😂!
G: "Ehi tesoro!"
FEDE'S POV
Ma quella gatta morta ce l'ha con me?!
Guarda come l'ammazzo.
F: "Che c'è?"
G: "Ce la fai a montare quella tenda o bisogna chiama un muratore?"
F: "Io credo che il muratore bisogna chiamarlo ma non per la tenda, ma per fare qualcosa al tuo viso, o forse nemmeno lo stucco riuscirebbe ad aggiustare la situazione"
Vedo Riccardo che ride sotto i baffi.
Ma cos'è quel ragazzo😍.
G: "Amore l'hai sentita! Dille qualcosa!"
R: "Dai su, sta scherzando. Non ti preoccupare.
A proposito BELLEZZA, vuoi che ti aiuti a montare la tenda o ce la fai da sola?"
Gab: "Non ti preoccupare ci penso io ad aiutarla"
R: "Ma guarda tu questo! Gliel'ho chiesto prima io"
F: "Ti ringrazio Riccardo, ma preferisco che mi aiuti Gabriele😘" e schiocco un bacio sulla guancia a Gabri.
...
Quella sera ci mettemmo intorno al fuoco e iniziammo a parlare un po' di tutto.
Ad un tratto Gabriele (seduto al mio fianco) chiede: "Riccardo come è nata questa storia tra te e Giada?"
R: "Colpo di fulmine"
G: "Si, com'è che si dice? L' amore è cieco"
F: "Per me l'unico ad essere cieco qui è proprio Riccardo" mi scappa forse a voce troppo alta.
Tutti: "Ahahaha"
G: "Vorresti dire che sono brutta?"
F: "No no, per carità, non mi permetterei mai!"
G: "Meglio per te tesoro!"
F: "E smettila di chiamarmi tesoro"
G: "È solo un modo amichevole per..."
F: "Io e te non siamo amiche! Lo dico ora e non lo ripeterò"
A: "Va bene, ma che ne dite di giocare ad obbligo o verità?" cerca di cambiare discorso.
Tutti: "Si va bene"
L: "Allora tutti d'accordo"
F: "Scusate ma ho mal di testa. Preferisco andare in tenda. Buonanotte a tutti!"
Gab: "Vai tranquilla riposati..." e mi da un dolce bacio sulla guancia.
Tutti: "Notte Fede!"
Mi alzo e vado in tenda.
#admin2💙
-
Notte BELLEZZE🌠
-
#rederica #iostoconlapaper

CAPITOLO 136
FEDE'S POV
F: "RICCARDO😒?"
R: "Ciao Fede tutto bene?"
F💭: Me lo ha chiesto veramente o mi sta pigliando per il culo?!
F: "Meglio di quanto pensassi" e gli sorrido soddisfatta.
R: "Sono contento per te"
F💭: Che nervi!
Prendo in disparte Luca e gli dico: "Questo è stato un colpo basso cognatino"
L: "Lo so ma se ti avessi detto della sua presenza non saresti mai venuta"
F: "Vedo che mi conosci bene"
R: "Mmmm... di cosa state parlando?"
F: "Non sono fatti tuoi!" mi giro e raggiungo tutti gli altri.
RIKI'S POV
R💭: cazzo, è bella vestita anche così!
La vedo difficile questa farsa!
L: "Oi Riki ti sei ricordato tutto?"
R: "Si si"
L: "La tenda?"
R: "Cazzo, la tenda! Ecco cosa mancava!"
L: "Sei un deficiente! Ed ora dove dormi?"
R: "Dai stavo scherzando! Mi fai così stupido?!"
L: "Mi avvalgo della facoltà di non rispondere"
...
Dopo poco vediamo arrivare una macchina.
Ho già intuito chi possa esservi dentro. Mi faccio il segno della croce e gli vado incontro. Scende Marco, mio amico.
R: "Ei bro!"
M: "Ehi fratè! Tutto bene?"
R: "Tutto apposto. Ah loro sono i miei amici, mio fratello già lo conosci"
G: "Ehi amore!"
Ingoio la saliva quando vedo Giada!
Era più bellina dalle foto😒.
Okay... inizia la messa in scena!
R: "Ciao tesoro! Vi presento Giada!"
Stringe la mano a tutti ma quando arriva a Federica aggiunge anche: "sono la fidanzata di Riccardo"
Quelle parole fecero un brutto effetto anche a me, ma Fede l'ha presa proprio male. È sbiancata ed è diventata seria tutta d'un colpo.
FEDE'S POV
La fidanzata di Riccardo? Mi sento svenire ma NO!
Devo essere forte, anzi perché non ricambiare con la stessa moneta? Ebbene si Riccardo Marcuzzo, hai ufficialmente dato inizio alla guerra! Preparati a perdere amore mio!
#admin2💙
-
Mmm... ne arrivano delle belle.
Sarà un campeggio bello intenso😂❤
-
#rederica #redericaisreal #redericastillalive #riccardomarcuzzo #federicacarta #riki #fede #rikers #papers

CAPITOLO 130
FEDE'S POV
Fede💭: È da parecchio che Riki è uscito, e non fa ritorno. Chissà cosa starà facendo. Uffa che nervi, per quanto ancora devo rimanere tra queste mura bianche?
R: "Eccomi!"
F: "Finalmente!"
R: "Tieni. È ancora fresco. A me sembra buonissimo😊"
F: "Ho capito, Vai!"
Morde il panino e mi guarda.
F: "Che c'è? Perché mi fissi?"
R: "È che sei bellissima"
F: "Si, ci credo poco. Con tutte queste macchine attaccate. Ah, prima è passato l'infermiere e mi ha detto che domani verso ora di pranzo mi fanno uscire"
R: "Così presto?"
F: "Si, hanno detto che mi sono ripresa e Si, dovrò stare a riposo ma posso tornare a casa. Mi puoi venire a prendere tu?"
R: "Si... ah no no! A ora di pranzo ho un impegno. Non posso proprio venire. Mi dispiace"
F: "Uffi. E va bene"
R: "Ascoltami bene Fede. Io ora devo andare via"
F: "Cosa? Di già? E dove vai?"
R: "Ti prego non fare domande"
F: "Sei strano Riki, cosa c'è che non va?"
R: "Niente però ti devo chiedere qualcosa"
F: "Dimmi"
R: "Sai che ti amo?"
F: "Si, anche io ma perché questa domanda?"
R: "Piccola, sai che tutto ciò che faccio è solo per il tuo bene e che non farei mai niente per arrecarti danno?"
F: "Si, ma ora mi stai seriamente preoccupando"
R: "Cucciola devi essere forte e sapere che io ti amo tanto, più della mia vita e che farei di tutto per proteggerti. SEMPRE!"
F: "Okay, c'è qualcosa che non va!"
R: "Ma mi hai ascoltato?"
F: "Si Marcuzzo!"
R: "Ed ora me lo dai un bacio?"
F: "Vieni qua"
Si avvicina, io gli afferrò il viso e lo bacio. Gli metto una mano dietro la nuca e inizio a giocare con i suoi capelli, lui mi tiene per il busto.
Quando ci stacchiamo.
F: "Riki hai gli occhi lucidi"
R: "Tranquilla non è niente. Ora vado"
F: "No no aspetta, sento che questo è un addio. No Riki, non mi abbandonare, ti prego! Dimmi che ti succede almeno?"
R: "Cucciola non rendere le cose più difficili di quello che già sono"
Sta per uscire ed io urlo: "TI AMO Riccardo Marcuzzo!"
Ma non si rigira e va via.
So che sta succedendo qualcosa e non mi piace per niente.
#admin2💙
-
Buon Ferragosto a tutte 🗻/⛱ !!!
-
#rederica #redericaisreal #redericastillalive #riccardomarcuzzo #federicacarta #riki #fede #rikers #papers

Most Popular Instagram Hashtags