micaelapiccirilli micaelapiccirilli

72 posts   552 followers   302 followings

Micaela Piccirilli  Soffro di solipsismo, faccio pochi viaggi in posti fighi, scrivo didascalie troppo lunghe, ascolto musica orrenda e faccio foto di merda. Scusatemi.

Simpa(te)tica, ma nemmeno poi tanto.

Oppure buttale via.

Lanz in love at 7 am with un sacco di sonno e tanta simpatia.

@crogni non mi fa più le coccole.
Foto di un rifiuto.

Quella sera miracolosamente non ho ordinato il solito Gin Tonic, ma mi sono buttata sull’inaspettato con un Moscow Mule. Ora, nella mia vita ho pochissime certezze, una di queste è che mi fa schifo lo zenzero e, per derivazione, il Moscow Mule e già così siamo partiti male. È finita peggio quando me l’hanno portato con un cetriolo dentro, che per me è praticamente il demonio fatto a ortaggio. Ora raga va bene tutto, c’avete pure ragione basta con sti telefoni, spegniamoli, ‘mbriacamose tutti e volemose bene, però il Moscow Mule col cetriolo nel 2018 no, dai.

Che siano 26 o 53 per me sei bellissima ugualmente, anche se quando te lo dico tu rispondi sempre che lo dico solo perché siamo due gocce d’acqua allora facendo un complimento a te indirettamente lo faccio a me, ché mi dici che sono vanitosa anche se sai che non è vero, faccio solo finta, come faccio finta di tante cose, ma tu le capisci tutte, sempre. Tipo quando sono triste e lo capisci solo sentendo la mia voce al telefono e mi chiedi cos’ho che non va e ti dico che non lo so nemmeno io cos’ho che non va, però trovi le parole, quelle giuste, per tirarmi su. Come quella volta che ero in un supermercato a Torino e ti ho chiamata dieci minuti dopo l’ultima conversazione solo per dirti “Ho dimenticato di dirti una cosa, grazie mamma” e piangevo guardando il banco surgelati e tu m’hai detto “Smettila di piangere, non serve a niente” e allora ho smesso di farlo perché avevi ragione, non serve a niente. Quindi per me rimarrai sempre la più bella, anche con le rughe e il riflesso un po’ cambiato, perché il potere che hai tu, su di me, non ce l’ha mai avuto nessuno e anche perché sì, siamo due gocce d’acqua, quindi se faccio un complimento a te indirettamente lo faccio a me, ché io sono vanitosa, o almeno lo dicono tutti, quindi continuiamo a fingere che sia così, anche se lo sappiamo solo io e te che non è vero mica.
Tanti auguri da lontano a te Maman, che sei la mia più grande complice.

Torino ti odio, però sei tanto bella, ma comunque ti odio, forse un giorno faremo pace, però non oggi e nemmeno domani, rimaniamo che ti faccio sapere io.

Imminente naturalizzazione svedese.

“Sei un cadaverino di merda”.

“Roma è la città più bella del mondo, ma non ci vivrei mai” è una frase di merda, un po’ tipo “sì è un ragazzo simpatico, però non ci uscirei manco se mi pagassero”.
E la dimostrazione che sono due frasi di merda è che le uso io. Entrambe. Sempre.

Giovani e belli, ma con la bronchite cronica e il mal di schiena.

Svetlana la bionda e Bobbi la ginger sono diventate signorine e le vedove nere di Edorghetorgheid affrontano i festeggiamenti con la solita sobrietà, tra un chiquito e un altro ❤️

Most Popular Instagram Hashtags