ilfavolosomondodivale ilfavolosomondodivale

652 posts   1,904 followers   947 followings

Vale  Una sognatrice con la testa sulle nuvole e l'animo ribelle! Admin @super_puglia_channel @super_taranto_channel

Gli angoli di Puglia sono un tripudio di colori su bianco. Colori che trasmettono gioia, colori che rassicurano, vicoli che ti sembrano incantati, belli, baciati dal sole. Cammini fra i vicoli e oltre che dai colori sei rapita/o dalle voci, i suoni, gli odori. Tutto ha un'aria familiare. Tutto sa di casa ❤
.
.
.
Ringrazio le seguenti gallerie per aver condiviso il mio:
@thehub_puglia
@puglia_city
@italia_mania__
@volgotaranto
@vivopuglia
@italia_dev
.
.
.
#italiainunoscatto #italy_shotz #borghiitaliani #streets_transports #tv_transport #kings_transports #tv_living #italiainfoto #siviaggiare_italia #houses_phototrip #total_houses #la_hauses #fattidipuglia #pugliastyle #igers_taranto #loves_puglia #alluring_puglia #madeintaranto #igpic_taranto #tarantoview

Ci sono colori, profumi, luoghi, che tramite i nostri occhi riempiono la nostra anima. Iniziano a vagare impazzite in noi diverse emozioni, che ci rendono felici.
Sono posti in cui ci sentiamo a casa, i posti del cuore.
.
.
.
Ringrazio le seguenti gallerie per aver condiviso il mio scatto
@salentolike
#ih11072018

«Non giudicate, per non essere giudicati; perché con il giudizio con il quale giudicate sarete giudicati voi e con la misura con la quale misurate sarà misurato a voi.
Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo fratello, e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio? O come dirai al tuo fratello: “Lascia che tolga la pagliuzza dal tuo occhio”, mentre nel tuo occhio c’è la trave? Ipocrita! Togli prima la trave dal tuo occhio e allora ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio del tuo fratello». Mt 7,1-5
Leggevo questa preziosissima parola del giorno, e pensavo a quanto sia tremendamente vera! Siamo così pieni di noi stessi, che guardiamo in continuazione solo i difetti degli altri... siamo sempre pronti a puntare il dito per qualsiasi cosa. Quando succede qualcosa di spiacevole con qualcuno, restiamo chiusi in noi stessi e non facciamo mai il primo passo per riaprire un dialogo, perché siamo orgogliosi, vogliamo portare avanti i nostri ideali, senza accorgerci che il cambiamento che vogliamo vedere intorno a noi, deve partire in primis da noi stessi. Come ad esempio preservare la natura; se continuiamo a criticare chi butta una carta a terra, ma noi non ci impegnano per la raccolta differenziata, in che mondo faremo vivere i bambini che nascono oggi? Un mondo di rifiuti? La stessa cosa vale per il comportamento; se io non saluto più una persona, dicendo che è l'altra persona a non salutarmi più, perché non provo io a distruggere il mio orgoglio e salutarla per prima? Il problema è che ci facciamo condizionare da tutto e da tutti e dai sentimenti negativi che inaridiscono il nostro cuore. Stiamo diventando vuoti dentro, ci riempiamo l'ego di superiorità e non cerchiamo mai di vedere prima i nostri limiti e lasciar perdere quelli degli altri...
La natura invece ci mostra come è bello seguire il ciclo della vita. Un fiore non pensa a quanto l'altro possa essere più bello o brutto di lui, non si arrabbia per le scosse del vento, la pioggia pungente, il sole troppo caldo, l'aridità. Il fiore vive, e splende semplicemente per le sue virtù, e consola anche i nostri occhi e il nostro umore. Dovremmo prenderne esempio...

AMA SENZA RISERVE
FIDATI DEGLI ALTRI
CREA BELLEZZA INTORNO A TE
ABBRACCIA TUTTO CIÒ CHE È INASPETTATO
LASCIATI GUIDARE DALLA CURIOSITÀ
CONDIVIDI IL MESSAGGIO DEL FIORE
SIRRIDI E CONTINUA A SORRIDERE
RIDI DI PIÙ
#kenzopoppyday

Chi cerca di possedere un fiore, vede la sua bellezza appassire, ma chi lo ammira in un campo, lo porterà sempre con sé. Perché il fiore si fonderà con il pomeriggio, con il tramonto, con l’odore di terra bagnata e con le nuvole all’orizzonte.
(#paulocoelho)
#galaxys8 #samsungitalia #withgalaxy
#ih25062018

Le mani dell’albero hanno le unghie sporche di azzurro a furia di scavare dentro il cielo
(Fabrizio Caramagna)

"Lo scopo della nostra vita è amare ed essere sempre pronti a imparare ad amare gli altri come solo Dio può insegnarti.Qualsiasi cosa farai avrà senso solo se la vedrai in funzione della vita eterna. Se starai amando veramente te ne accorgerai dal fatto che nulla ti appartiene veramente perché tutto è un dono. Sei speciale e hai una missione grande. Il Signore ti ha voluto da sempre e ti mostrerà la strada da seguire se gli aprirai il cuore. Fidati, ne vale la pena." Chiara Corbella Petrillo

Chiara Corbella Petrillo è nata in Cielo il 13 giugno 2012. Aveva 28 anni ❤
.
AMA SENZA RISERVE
CREA BELLEZZA INTORNO A TE
SIRRIDI E CONTINUA A SORRIDERE
RIDI DI PIÙ
#kenzopoppyday

Adoro gli alberi. Sono da sempre il mio soggetto preferito anche nel disegno a penna.
Le loro radici, ancorate al terreno come dovremmo esserlo noi ai nostri valori.
I tronchi stabili e ruvidi al tatto come dovremmo cercare di essere noi. Ossia essere noi stessi nella nostra integrità, cercando di custodire il nostro cuore con una protezione, quella corteccia ruvida che a volte fa male, sono gli avvenimenti, i dispiaceri, le delusioni che vogliono intaccare il nostro cuore, come gli agenti atmosferici fanno con i tronchi. Ma se siamo integri, pur soffrendo nulla potrà scalfirci fino al profondo.
I rami, che si innalzano verso l'infinito del cielo, come dovremmo fare noi con la nostra anima, liberarla e farla respirare, apprendendo dal cielo i segreti della felicità.
Gli alberi, una meraviglia del creato 💚

Essere una persona sensibile vuol dire percepire un tono di voce distante durante una telefonata, riconoscere l’ansia, la paura e la tristezza nella faccia degli altri. Essere sensibile vuol dire fare caso a tutto, e con “tutto” intendo veramente qualsiasi cosa: un fiore sconfitto dal vento, un cane solo, un colore diverso del cielo, un sorriso più sentito, una parola colorata in mezzo a tante parole anonime. Essere sensibili vuol dire vivere dieci, cento, mille vite ogni giorno. Quando sei sensibile non puoi fregartene, farti gli affari tuoi, lasciar perdere. Chi è sensibile, se sa di aver ferito qualcuno si tortura per ore ed ore pensando alla sensazione che gli ha fatto provare. Chi è sensibile dura una fatica immensa. Si dovrebbe aver cura di chi è sensibile, potrebbe morire per una carezza in meno.
(Susanna Casciani)
.
.
.
Grazie di cuore alle seguenti gallerie per aver condiviso il mio:
@raw_flowers_
@vivodiparticolari
@italian_hub
@details_mania__

C'è una sacralità nel cuore di ognuno di noi, che spesso viene calpestata, proprio come erba o piccoli fiori sotto i piedi,durante i passi.
Abbiamo perso il senso delle cose. Siamo spesso pieni di pregiuduzi e astio verso alcune persone, senza conoscerle veramente fino in fondo. L'apparenza che spesso e volentieri ci inganna, ci porta ad essere chiusi e diffidenti. Se solo decidessimo di rispettare proprio quel luogo sacro che ognuno di noi custodisce nel più prodondo del suo cuore, saremmo probabilmente più sereni anche noi per primi. Ma ammetto che spesso è difficile. Viviamo in un mondo che ci bombarda di principi che vuole farci credere giusti, di mode che vuole farci seguire, di ideali frantumati.
Ma grazie al cielo, siamo esseri unici e irripetibili, e forse la difficoltà più grande parte proprio da noi, dal rispettare e far rispettare quello in cui crediamo davvero, dal difendere la nostra unicità con cui spesso ci scontriamo per primi. Ma ognuno di noi ha un valore inestimabile e dovremmo tenerlo a mente.
#ilfavolosomondodivale

#Repost @ioscattotuscrivi
Grazie ancora per questo privilegio ❤
• • •
TAG: #ioscattotuscrivi
Rubrica:" #aggiungiunoscrittoreatavola

Scrittore ospite:@ilfavolosomondodivale

Foto di @mauro_1070
_______________

Era una ragazza che si distingueva da tutte le altre Viviana.
Non passava inosservata.
Non per la sua appariscenza o fisicità (nonostante avesse labbra rosse come i papaveri, occhi neri e lunghe gambe) ma per la sua riservatezza e malinconia.
Era solita arrossire per un complimento, ascoltare profondamente tutto ciò che le confidavano, immagazzinare parole, suoni, odori, segreti, sentimenti, emozioni.
Se ne stava in disparte, con la testa rivolta al cielo ,alle nuvole, dove dimorava la sua anima.
Aveva un modo tutto suo di esprimersi, di toccare con delicatezza l'anima delle persone.
Sapeva farsi amare da chi ne comprendeva la vera natura.
Ma era destinata a restare sola, in un mondo frenetico , fatto di sogni infranti e pugnalate al cuore, che arrivavano come folate di vento gelido, ma forte al tal punto da permettere ai propri pensieri candidi di volare via e restare nei cuori di chi l'aveva conosciuta, proprio come grazie al forte vento i semi di papavero possono raggiungere la terra.
Nonostante fosse cosciente di ciò, continuava a vedere solo la bellezza di tutto ciò che la circondava, anche non potendolo spesso condividere con qualcuno...
perché la solitudine è fatta per pochi.

_______________

E ricorda:

Se i tuoi scatti cercano altre parole, per divertirti con noi, condividili con l'hashtag dedicato .

Le giornate dovrebbero iniziare con un abbraccio, un bacio, una carezza e un caffè.
Perché la colazione deve essere abbondante.
(Charles M. Schulz, Peanuts)

Most Popular Instagram Hashtags