frafacchinetti frafacchinetti

3,066 posts   869,106 followers   4,067 followings

frafacchinetti  In my backpack I had more dreams than books Father🧒👦🏻👧 Diamond💿💎Artist Multiplatinum💿Producer Startupper Mogul,Presenter And Mad Like A MatherFacker

Mio padre: “Francio, ma come mai sei sempre stordito?”
Io: “Prova tu ad essere circondato da donne dalla mattina alla sera che ti bacchettano su qualsiasi cosa che fai😄”

Ieri a Miss Italia mi sono permesso di dire la mia sulle persone che hanno scritto a Chiara Bordi, la ragazza con la protesi: “STORPIA”. Quello che ho detto lo sottoscrivo e lo ripeto: SIETE DEI DEFICIENTI. La libertà di pensiero è una conquista, appunto, e uno dovrebbe rendersi conto della responsabilità che ha. Dire quello che si pensa è sacrosanto, dire delle cazzate gravi e offensive NO. Detto questo, grazie per ieri e grazie di tutti i complimenti che mi sono arrivati. La finale di Miss Italia ha conquistato complessivamente quasi il 6% di share con 6.741.990 contatti registrati per tutta la serata, e picchi dell’11,81% con 1.082.934. Ottimi riscontri anche sui social: infatti #missitalia si è posizionato in prima posizione nei trend topic italiani, mentre la diretta in streaming web su La7.it ha registrato una crescita del 45% rispetto alla passata edizione.
Grazie anche a Diletta, ottima compagna di viaggio!

Signore e signori ecco a voi Miss Italia 2018, Carlotta Maggiorana. 🇮🇹

Siamo agitati come delle BESTIEEE. Voi ci state guardando? #MissItalia

Leo al telefono: “Papà ma sei tu quello nella televisione? Mi raccomando, non fare il monello 😄”
Ci vediamo tra 30 minuti su La7 per la finale di Miss Italia!

Una volta non c’erano i social network, non c’era internet. Se volevi scambiare quattro chiacchiere o ascoltare un po' di giudizi e pensieri sull'attualità andavi al bar del tuo paese. Non tutti però potevano parlare, prima di dire la tua o di dare giudizi dovevi aspettare, attendere e imparare. Se per caso dicevi qualcosa fuori posto e facevi un'esclamazione sbagliata ti arrivava, nel migliore dei casi, una bella ramanzina o, se proprio l’avevi fatta grossa, uno scappellotto. Ecco cosa manca ad internet: una bella mano dietro alla tua testa che appena scrivi una cazzata ti dà una bella sberla. Come ha ben detto Umberto Eco la rete, che ha miliardi di pregi, ha questo difetto: ha dato la patente anche a dei deficienti che possono dire la loro senza conseguenze. Cara signora, non dico il nome, che hai detto che a Miss Italia quest’anno ci sono gli storpi e mancano solo i maiali e cani, sai cosa ti meriti? Un bello schiaffo, che probabilmente i tuoi non ti hanno mai dato, e stessa cosa se la merita il signore che ha sostenuto che la concorrente in questione sarà votata solo perché è storpia. Caro mio ignorante: la televisione c’è da quasi un secolo e gli italiani hanno visto di tutto in TiVù, per cui non si fanno di certo imbonire da una ragazza che ha perso la gamba. Gente come voi dovrebbe essere presa e lasciata almeno per un paio di mesi senza social, in modo da poter prima essere educata a pensare. Perché dare la vostra opinione non è un diritto, è un privilegio, e ormai sempre più persone con questo privilegio ci si puliscono le scarpe!
Detto questo ci vediamo questa sera alle 21 e 15 su La7 e…attenti alla mano dietro di voi😬

In italia le tradizioni ci piacciono tanto, ed è tradizione che prima della finale di Miss Italia, puntuale come gli orologi svizzeri, arrivi la polemica. Quest’anno però si è passati oltre, e certi giornalisti - fortunatamente non tutti - che avrebbero preferito prolungare le vacanze e startene a Formentera ad assistere alle prodezze di Bobo Vieri, hanno deciso bene di accusare me e il concorso di MASCHILISMO, di essere poco coraggiosi perché non abbiamo abolito le Miss in costume come è accaduto a Miss America. Bene, se volete prendervela con qualcuno prendetevela con me. Io il bigottismo americano di gente che copre le donne per perbenismo non lo voglio imitare. A parte che gli americani hanno tanti pregi ma tra questi non esiste la coerenza e quindi vivono di estremi passando da Charles Manson a Walt Disney con la stessa facilità con cui l’Inter passa da vincere fuori casa 3-0 a perdere in casa con il Parma, perché dovremmo impedire a delle bellissime ragazze di qualsiasi taglia di sfilare in costume? Solo perché poi qualcuno da casa potrebbe fare pensieri strani? Il problema è vostro, non loro. Ogni anno il nostro concorso è sempre più inclusivo, aperto a tutti. A tutti tranne a chi pensa di decidere come debba vestirsi una donna, perché il problema non è mai quello che mettono loro, ma la cattiveria negli occhi di chi guarda. Ed è quella che dobbiamo eliminare! È come se ai miei figli per paura che succeda loro qualcosa in strada, visto le notizie orribili che leggiamo, vietassi di uscire. Vogliamo davvero tornare al medioevo? Ora mi tranquillizzo che ho le prove, ci vediamo domani!

Bella, intelligente e grande professionista! Mi piace lavorare con persone che prendono seriamente quello che fanno. Felice di condividere con te, Diletta, un palco storico come quello di Miss Italia. L’unione fa la forza, SEMPRE.
Ci vediamo Lunedì sera su La7 alle 21 e 15 per la finalissima di Miss Italia 🇮🇹

Io: “Papà lo sai che presento #UltimateBeastMaster 3 su @netflix con @biancabalti ?”
Lui: “ Sì, figurati se una famosa in tutto il mondo fa qualcosa con te e figurati se Netflix ti fa presentare un programma!”
Io: “Papà è la seconda edizione che presento😄”
Cinque minuti dopo
Lui: “Ho visto e effettivamente ci sei! Guarda, a me basta che non canti e poi che ti facciano fare quello che vuoi”
😊🤗🤣😂
PS Accendete Netflix, guardate Ultimate BeastMaster 3 e fatemi sapere che ne pensate

Grazie a Vanity!
——————————
«Racconto ai miei figli sempre la verità, bella o brutta che sia, perché la verità ti educa. E poi li lascio liberi di esprimersi, che si tratti di fare una torta, correre a perdifiato, disegnare. C’è un solo punto su cui non transigo, il rispetto. Tra bimbi è normale che litighino, ma sto sempre attento a che abbiano riguardo gli uni per gli altri». Cantante, dj, conduttore Tv, talent scout. Difficile imbrigliare @frafacchinetti in una definizione. Una vita, la sua, all’insegna della creatività a briglia sciolta. La stessa che lo guida nel suo ruolo di genitore di tre figli. Su vanityfair.it ci ha raccontato del suo essere padre @crimanfredi #VFdadtalk ©️ @giovanni_gastel

Quando i miei figli mi dicono cosa devono fare a scuola la risposta è semplice: tutto il contrario di quello che faceva il papà😄
Buon primo giorno di scuola Mia principessa 👸🏼

Mio figlio: “Papà, la mamma dice che sei fuori come un melone! Ma come ti vesti?!”
Io: “Amore mio, oggi ho ospiti in studio internazionali e allora mi sono vestito da Sampei😄”

Most Popular Instagram Hashtags