[PR] Gain and Get More Likes and Followers on Instagram.

closetteblog closetteblog

2760 posts   29098 followers   1484 followings

Closette®- Federica Micoli  Lifestyle blogger & Globetrotter •ForhCard verified🏅 •Ambassador Samsung GalaxyS8 🌺I'm The Girl of Flowers 📍 Milan

http://www.closette.it/friday-things-22-settembre/

La colazione che amo, quella del sabato mattina: quando vengo svegliata dal profumo delle brioche calde che Marco è corso a comprare prima che io sia scesa dal letto 🤗
Ok, non succede tutte le settimane ma quando si alza presto per andare in posta, portare fuori il cane della sua mamma o fare qualche commissione, ne approfitta per comperare qualcosa di buono per la nostra colazione.
Il capitolo “Principe Azzurro - Ho sposato il Principe Azzurro - Principe Azzurro SI SI SI” l’avevamo già affrontato mi pare, no? 😂
Ma, restando in tema fiabesco, “Magic comes with a price”… Ricordo ancora le prime volte che restavo a dormire a casa sua: non aveva nemmeno una tazza per la colazione. Dopo una settimana che "frequentavo" il suo appartamento da single, però, una mattina, mi sveglia e chiede di seguirlo in cucina: non volevo credere ai miei occhi! Aveva preparato tutto, cereali, biscotti, latte, caffè, burro, marmellata… amiche mie: LA COLAZIONE! ☕️ Mi sono inginocchiata stringendo una macina per mettergliela al dito eh… scherzo 😍(solo sull’inginocchiamento, di macine ne ho mangiate 20).
.
E poiché oggi mi son svegliata in modalità romantica, mio caro #TeamClosette, voglio subito sapere da voi cosa vi ha fatto innamorare dell'uomo o della donna che avete accanto (o di coloro per i quali avete semplicemente perso la testa).
Appuntamento nei commenti?
Io vi aspetto eh! 😊

Oggi vi voglio raccontare un altro pezzetto della mia vita che fa parte ormai del mio passato ma che ha contribuito a rendermi quella che sono.
Sapete che ho un blog (un bellissimo progetto che amo con tutta me stessa) e che mi occupo di consulenze.
Non tutte però sanno che ho un lungo passato nella moda dove mi occupavo di commerciale.
Ebbene si, quasi 12 anni di viaggi in giro per il mondo: orari folli, file excel, sfilate, riunioni infinite, budget e fiere. Anni vissuti in un vortice che mi ha dato tantissimo ma tolto anche tante, (troppe?) energie.
Energie che un giorno ho deciso di riprendermi e trasformare in qualcosa di diverso, qualcosa che mi desse modo e tempo di vivere la mia vita.
E qualcosa che raccontasse di me!
Così è nato Closette e tutto ciò che vi ruota attorno.
Così i progetti che costruisco, le collaborazioni e le consulenze.
Ho rallentato i ritmi e ne ho creato di nuovi, più adatti al mio corpo, al mio stile di vita e alla mia famiglia. A volte forse ancora più serrati di una volta e ogni goal è il risultato di un immenso e costante sacrificio (e della socialità spinta 😂nel caso non si fosse capito vivo attaccata al mio telefono).
Ma è la vita che volevo e non torno indietro anche se ogni tanto ho paura.
Non vi nascondo davvero che i dubbi spesso vengano a bussare alla mia porta ma la consapevolezza di quello che sto costruendo è sempre stata una potente arma per lasciarli sull'uscio di casa.
.
La vita ti pone davanti a scelte e decisioni da prendere ma il libretto di istruzioni con la soluzione più facile e veloce non è mai incluso! Che dire, una cosa è certa: alla domanda "Meglio vivere di rimorsi o di rimpianti?" io, ho sempre avuto la mia risposta! .
E voi #teamclosette come la pensate? Siete del team rimorsi o di quello rimpianti?
Ve lo chiedo perché è una cosa che mi affascina sempre e puntualmente diventa morivo di interessantissime discussioni.
Photo @adelaidemossinaphotography .
.
.
.

@samsungitalia #GalaxyS8 #LiberailTuoSmartphone #GalaxyS8Stories #ad

Collezionavo tazze quando ero dai miei ed ero solita  usarle ogni mattina a colazione mentre chiacchieravo con mia madre.
Ogni giorno una diversa 🤗
.
C'è stata poi la fase delle tazze che mi faceva trovare quando andavo a trovarla durante le feste, la tazza di Natale, la tazza di Pasqua e così via.
Infine quella dell'umore, che è poi la fase attuale, apro gli occhi, scendo giù in cucina a preparare il mio cappuccino (e il latte macchiato per Marco) e mentre apparecchio la tavola faccio la mia scelta; ne ho persino una color marrone opaco che equivale ad umore decisamente no 😂
Devo dire che però, quasi tutti i giorni, prediligo scritte allegre, renne o morbide forme 😁
Marco mi guarda basito e ride di questo piccolo "vizio”.
.
E voi #teamclosette avete qualche "strana abitudine” o collezione che racconti un po' di voi? VI aspetto nei commenti 😉 Photo @adelaidemossinaphotography

Succede ogni volta che mi fotografano: non riesco ad esser troppo seria.
Sarà perché mi sento in imbarazzo e nei panni della modella proprio non mi ci vedo o perché di base mi è naturale elargire sorrisi sempre, comunque e con chiunque!
E pensare che da bimba non lo facevo mai per i miei dentoni che adesso mi piacciono da matti. 😬
Ma si cresce, si cambia e si impara e adesso eccomi qui, in una casa che amo ogni giorno di più, un abito da favola, qualche ruga e un sorriso a cento denti.
Per ricordarmi che il percorso che sto facendo, tra capitomboli e salite, è quello giusto.
Perché quel che conta non è la meta ma il viaggio che conduce ad essa. .
.
Veniamo alle cose leggere adesso, vi devo confessare che questa foto a me piace da matti! Ecco, ho fatto coming out!
Vi capita mai di venire così bene in una foto da non poter credere di essere voi? 😂 Ecco, se si voglio sapere che foto era...su, #teamclosette, avanti con le confessioni 💃
.
.
Photo @adelaidemossinaphotography
Abito @tarajarmon

Un lunedì che inizia col ricordo di un bellissimo weekend!
Colazione in una location fuori dal comune, la sveglia tardi, nel silenzio di una città ancora stranamente assopita, le chiacchiere davanti un cappuccino caldo spolverato di cacao e un plumcake appena sfornato.
Un po' di shopping (perché le scarpe non sono mai abbastanza 🙈) e qualche coccola beauty (per essere belle come piace a lui -che poi a lui noi piacciamo comunque ☺️).
Una cena romantica, candele, vino rosso e cioccolata fondente, un paio di film abbracciati sul divano, la pioggia, una tisana calda, la prima coperta stesa sul letto, il sole all'improvviso e poi ancora le nuvole, musica in casa, abbracci, tanti abbracci e uno dietro l'altro...
Questo il mio weekend lontano da tutto e tutti, solo noi due. Con la bellezza delle cose semplici. Perché non sempre è necessario andare dall'altra parte del mondo o fare una vita mondana per poter dire di aver trascorso due giorni da favola! .
E voi #TeamClosette? Come lo avete trascorso? Nel relax più totale, magari in "isolamento", come me o in fermento tra una corsa e l'altra?
Se vi va ci vediamo nei commenti per le nostre consuete chiacchiere e per trovare l'energia giusta per prendere a morsi (o calci 😂) un'altra settimana 💃 Pronte?
Io si 🙋

Ricordo. Per me spesso si lega a bere qualcosa, un momento che prendo per me stessa dove penso alle cose belle accadute. Ricordo, per esempio, di me qualche minuto prima di una bellissima serata .
Un contest per premiare con un viaggio a S.Francisco la migliore brow artist.
E io, insieme ad altre 10 amiche del web, sono stata scelta da @benefitcosmeticsitaly per fare da modella e madrina a @memion , una delle ragazze in gara!
Ed è stato emozionante come se fossi stata io stessa a lottare per il podio.
Mentre mi truccava, avevo un nodo allo stomaco, lei era concentratissima e con gli occhi pieni di luce. Quella luce che racconta di sogni da tirare fuori dal cassetto, fosse anche chiuso con mille lucchetti, e da inseguire finché il fiato ce lo permette.
Noemi non ha vinto il contest purtroppo ma, nemmeno per un istante, ho potuto leggere sul suo viso delusione o sconforto.
E questo è stato uno degli insegnamenti più belli che potessi ricevere.
Mai molllare.
Un proverbio dice "Quando il bruco credette che fosse arrivata la fine del mondo, divenne farfalla."
Alzi la mano chi almeno una volta si è sentito bruco davanti alla fine del mondo! E se fosse capitato anche a voi, e avrete voglia di raccontarmelo, mi troverete qui a leggere ogni vostro pensiero, nei commenti, mio caro #teamclosette
.
P.S. Scorrendo l'immagine potete trovare anche una Federica intenta a sbranare il microfono, ci sono le tigri da palco... e quelle da intervista 😎😎😎
.
Photo @adelaidemossinaphotography

Ultimamente, sto vivendo un po' "defilata".
Lontano da tutti e nel mio piccolo mondo, quello che chiamo #CasaClosette e che a distanza di un anno non è ancora completamente arredata 🤷‍♀️. Il mio rifugio dal caos, il mio angolo di pace e silenzio dove lavorare, bere tisane calde, preparare cene, apertivi e leggere, leggere, leggere in attesa che Marco rientri a casa.
.
Un anno che mi ha fatto chiudere a riccio e prendere le distanze da molte persone così un anno che ha portato nella mia vita bellissime conoscenze. Le due facce della medaglia.
È tornata prepotente anche la voglia di credere che la complicità femminile esista. 💗
Non so come la pensiate voi in merito ma credo sia una cosa rara davvero e quando la si trova, si debba tenerla stretta stretta a noi.
Che ne dite?
.
Oggi mi sono svegliata di buonumore (merito del weekend in arrivo forse?) e con la voglia di vedere gente e fare chiacchiere leggere.
Ho accettato un bellissimo invito da @1_one_collection , ho indossato un vestito a fiori ricevuto in regalo e son venuta qui a farmi coccolare tra sapori, delizie e abiti meravigliosi...
Restate con me?
To be continued.... #1one #1onesocialbreakfast

La chiave del successo, della felicità, è quella del cassetto che racchiude tutti i nostri sogni, così i ricordi, quelli più intensi e quelli che solo a sfiorarli toccano il cuore.
.
È tutto lì, in una chiave che solo noi sappiamo e possiamo usare.
Perché se è vero che tutto sia scritto e il destino riservi per ognuno di noi strade diverse, alcune tortuose altre in discesa, è anche vero che siamo noi i soli possessori della chiave che apre ogni porta.
E a volte basta semplicemente dare una mandata in più, insistere con forza.
Sta a noi trasformare i muri in porte.
Che si aprano con chiavi piccolissime o enormi, che abbiamo sempre avuto nella tasca o appoggiate su tavolini ai quali non arriviamo, come per l'Alice di Lewis Carrol.
.
Il cielo minaccia pioggia, io sorseggio un cappuccino schiumoso (la brioche e i biscotti 🍪 sono di Marco... maledetto uomo che non ingrassa) e raccolgo tutta l'energia per prendere a morsi un'altra giornata. 😉
.
E allora #teamclosette, oggi, se vi va, nei commenti vorrei sapere proprio da voi: destino o caso? Abbiamo una strada tracciata oppure tutto è lasciato al più imprevedibile dei percorsi? A voi la 🔑

Chi lo ha detto che per brindare c'è bisogno di una valida ragione?
Io e Marco in queste ultime settimane stiamo lavorando tantissimo (per fortuna) e puntualmente, dopo cena, finiamo entrambi addormentati davanti alla TV 📺
Sempre se ci arriviamo al dopo cena, visto che ieri ci siamo "appoggiati due minuti" sul divano e quando abbiamo aperto gli occhi erano oltre le 22.00 🤦🏼‍♀️ Tutto nella norma ma abbiamo il dovere di coccolarci un po', sempre e comunque. .
Stasera allora, ho preparato un piccolo aperitivo, sono qui che attendo il suo ritorno per brindare con una bottiglia di @lapettegola alle piccole e grandi cose che quotidianamente rendono questa vita degna di essere vissuta, qualunque sia il suo corso, per ricordarci, inoltre, che abbiamo il dovere di essere felici.
Ultimi sorsi di un'estate che volge al termine e si prepara a passare il testimone ad un autunno che vedrete, ci ricoprirà di sorprese! 😉
Apro un bicchiere di vino e brindo a tutto questo, e voi #teamclosette brindate con me? Rosso, bianco o bolle? Ditemelo nei commenti 😎
.
.
. #LaPettegolamoment #AD
#BanfiExperience
#LaPettegolaBanfi
#pinkisanattitude

Tempo.
Questa parola dalla potenza inestimabile.
Il tempo che nessuno ti restituirà mai, quello perso, sprecato, sottovalutato.
Sto realizzando solo ora che quest'ultimo anno io di tempo non me ne sono mai data. .
Quando ho "perso" mia madre non ho voluto fermarmi.
Perdere, è una parola leggera, se ci pensate; migliore di “morte”, che morte non si dice, altrimenti la gente fa quella faccia lì e non sa cosa dire e, mai venga il giorno, nel quale, sul social, si dicano cose che lascino le persone senza il diritto di esprimere un’opinione.
Insomma, perdere: si perdono le chiavi, il cellulare, si perdono le carte di credito.
Si va a fare la denuncia, le bloccano e te le rimandano a casa nuove.
A volte qualcuno, un tizio a caso, un Marco, una Laura qualunque, le raccoglie e te le riporta. Non proprio te le riporta, magari te le lascia da qualche parte, perché non abbiamo abbastanza tempo per incontrarci in questa vita; per prenderci un caffè con Marco e con Laura, che ti hanno riportato le chiavi di casa. Perché non rallentiamo.
“Rallentare”, si sa, “rende tutto più difficile”, dicono così.
La verità è: è difficile uguale.
Io, per esempio, mi sono lanciata a capofitto nel lavoro, zero soste, ritmi più che serrati.
Troppo.
Quel tempo lì, l'ho messo da parte, in un angolo. Ignorato.
In un cassetto, a doppia mandata, insieme a Marco, a Laura, al togliere alla gente il diritto di avere un'opinione e al più forte dei dolori.
Insieme alla speranza che ti spacca in due: che un giorno, qualcuno, ti riporti a casa anche lei, te la spedisca come nuova e vi prenderete un caffè e tu dirai “Ehi grazie Marco, grazie Laura, che mi avete riportato la mia mamma a casa, sana e salva.”
.
È un dovere verso noi stessi darci Tempo.
Rallentare.
Tentare di metabolizzare.
Tornare domani, a vedere con chiarezza.
Non oggi, domani.
E oggi, però, siamo qui: vi aspetto nei commenti, perché ho bisogno di sapere che sia importante, che sia un errore comune, che siamo tutte uguali, a cercare la luce in fondo, #teamclosette, perché “è solo nel buio della notte che puoi vedere le stelle e quelle stelle ti ricondurranno a casa.” Una casa un po’ più vuota, ma sempre una casa.

Ho appena trascorso il weekend nel relax più totale.
Solo noi due, il calore di casa mentre fuori non ha mai smesso di piovere, ho cucinato di tutto: chili, gucamole per la cena e plum-cake per la colazione (si lo so, cose molto light).
Abbiamo guardato un'infinità di cose su Netflix, abbracciati sotto una coperta avvolgente e qualche candela accesa (per il camino c'è ancora tempo). Abbiamo programmato un fine settimana e iniziato a pensare a qualche giorno di sci (non dite che sono "prematura" eh).
Ho staccato da tutto e tutti ed è stato letteralmente rigenerante. .

Capita anche a voi, in alcuni momenti, di sentire l'esigenza di spegnere l'interruttore?
Di allontanarvi dalle persone, dagli impegni (laddove possibile)e da tutto ciò che normalmente riempie la nostra vita?
Ditemi che non sono la sola che ogni tanto ha bisogno di chiudersi in casa come fosse in un eremo sperduto.
Se vi va ne parliamo insieme nei commenti (e con la scusa ci aiutiamo ad affrontare questo lunedì)
.

PS la foto che vedete è un po' la rappresentazione di quella pace che ieri ho cercato di ricostruire...mancava il panorama ma il silenzio c'era ♥️.
.

@samsungitalia #GalaxyS8 #LiberailTuoSmartphone #GalaxyS8Stories #ad

Il risveglio di oggi ha ancora tutto il sapore della giornata trascorsa ieri da @caffevergnano1882 .
Abbiamo scoperto di essere nella torrefazione più antica d'Italia, abbiamo conosciuto un team di persone che amano il loro lavoro e che ogni giorno si sentono profondamente a casa proprio mentre fanno qualcosa che è in tutte le nostre case.
Ci ha fatto innamorare, vorticare i sensi; in un momento nel quale la tecnologia e il progresso corrono veloci, loro, pur stando al passo con i tempi (un passo molto veloce 😎) , hanno sempre un profilo rivolto alla tradizione.
Ci ricordano, per esempio, che la cara vecchia moka è una coccola che possiamo scegliere di concederci, chissà, magari una domenica mattina di pioggia ❤️
.
Sono bastate queste parole per sentire il profumo del caffè che riempie la casa al risveglio, un maglione avvolgente, musica in sottofondo (Skinny Love nella versione di Birdy così come nell'originale di Bon Iver è il consiglio giusto), pane croccante con burro e marmellata, occhi ancora da stropicciare (è o non è il
gesto più rilassante del mondo?), una luce timida che fa capolino dalle finestre e... facciamo niente programmi? 😉
Mi sono svegliata con questo pensiero e così ho fatto 🤗 .
E voi #teamclosette cosa farete in questo sabato che, almeno qui, sembra essere un piccolo presagio dell'autunno che sarà?
Vi abbraccio e offro un caffè, almeno virtuale, e vi aspetto, se vorrete, nei commenti.
.
#VergnanoSiSceglie #AD

Most Popular Instagram Hashtags